Utente 257XXX
Salve!Innanzitutto ringrazio tutti i Dottori che fino ad adesso(e spero in futuro)hanno risposto alle mie domande.Riguardo alla mia richiesta di consulto di martedi' 31 luglio 2012 io concordo pienamente(e ci mancherebbe altro)che la soluzione piu' logica e definitiva per la mia forte ipermetropia(+6 od +6 os ,pupilla max 7.4mm,41 anni,ecc.ecc.)sia la operazione di facorefrattiva(eliminerei gli occhiali per il resto dei miei giorni che ho da campare)anche se potrei avere qualche problema di visione notturna(cristallino multifocale).Se invece di questa soluzione (facorefrattiva)io potessi in alternativa ovviamente in accordo con il chirurgo scegliere(se possibile) una lasik che mi toglierebbe circa 4 diottrie (ne rimarrebbero circa 2 e a me andrebbe piu' che bene!)senza toccare il cristallino naturale ed evitandomi eventuali problemi di visione notturna sarebbe una cosa assurda o invece fattibile?Inoltre anche con l'impianto di cristallino monofocale(che non dovrebbe dare problemi di visione notturna anche se io dubito fortemente perche' il cristallino artificiale ha come diametro 6mm e la mia pupilla purtroppo misura max 7.4mm) quindi in ogni caso avrei problemi per quei restanti 1.4mm(7.4 -6)o almeno credo essendo un tizio che usa la macchina spesso la sera ed andando in disco (corso di latinoamericano) 2 volte la settimana con tutte quelle luci stroboscopiche( non avrei problemi?).In poche parole a me piu'di tutto interessa ridurre di parecchio le diottrie delle lenti (degli occhiali) cosi' antiestetiche(occhio di bue) rischiando il meno possibile e rimandando magari l'operazione di facorefrativa tra qualche anno oppure optare per un ritocco con il laser se possibile!P.S. Il Dottor.Pascotto nella Sua risposta dice che nel mio caso l'impianto di cristallino artificiale multifocale mi darebbe problemi di visione notturna solo in casi remoti(quindi praticamente mai ) mentre il Dott. Orione dice di evitare il cristallino multifocale perche' mi darebbe sicuramente problemi nella visione notturna optando per il monofocale:tutto cio' mi confonde un po' le idee.Un ultima cosa:il chirurgo refrattivo che mi ha visitato ha escluso la lasik perche' il difetto e' troppo elevato e non ha parlato di diametro della pupilla troppo elevato(7.4mm);quindi se ad esempio se invece di avere 6 diottrie io ne avessi avute 3o4 di diottrie mi sarei potuto operare con la lasik noniostante la pupilla di 7.4mm(il noto centro in questione di Milano possiede il laser di 5 generazione o femtolaser)oppure ho capito male?Oppure se mi fossi operato con 6 diottrie me ne sarebbero rimaste circa 2 oppure il diametro pupillare e' troppo elevato per la lasik e quindi ho capito male anche in questo caso?Ringazio infinitamente se risponderete ,probabilmente alcune di queste domande sono la ripetizione di alcune fatte precedentemente ma purtroppo questo argomento mi sta troppo a cuore vista l'importanza che ha per me e che potrebbe avere questo eventuale intervento agli occhi,graz
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Utente, le ho appena risposto nell'altro post
Cordialmente