Utente 566XXX
Egregi dottori,
Sono un ragazzo di 23 anni e ho la presenza di numerosi nei sul cuoio capelluto. Da 3/4 mesi ho iniziato una cura con delle fiale per evitare la caduta dei capelli. La mia domanda è: ma la sostanza che contengono queste fiale a contatto con i nei può creare problemi o rilevarsi pericoloso per i nei?
Grazie per l'eventuale risposta
Cordialmente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, non è il contatto con sostanze di vario genere che causa la trasformazione di un nevo in melanoma.Il consiglio è comunque di effettuare visite periodiche dermatologiche che grazie all'ausilio del dermatoscopio in epiluminescenza oggi sono di fondamentale importanza per l'unica cosa che ci mette al riparo da brutte sorprese e cioè la prevenzione.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 566XXX

Iscritto dal 2008
Egregio dottore prima di tutto volevo ringraziarla per la risposta immediata che mi ha fornito. Ho fatto una visita dermatologica all'incirca un mese fa ma senza chiedere appunto se queste fiale per frenare la caduta dei capelli a contatto con i numerosi nei presenti sul cuoio capelluto potessee degenerare in qualcosa di spiacevole. Quindi se ho ben capito posso continuare la mia cura con queste fialette senza nessun problema?
La ringrazio ancora per la risposta che mi ha fornito.
Cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sicuramente, ma la visita periodica dermatologica con il controllo in epiluminescenza per i nevi del cuoio capelluto va sempre rispettata.

cari saluti