Utente 262XXX
Gentili dottori, sono una donna di 45 anni, da circa 25 anni soggetta a extrasistoli e tachicardie che, unitamente ad un lievo prolasso della mitrale, sono sempre state considerate innocue dai vari cardiologi consutati in proposito. Comunque, nel corso degli anni, mi sono periodicamente sottosposta a controlli cardiologici. Nel corso dell'ultimo controllo (diagnosi:"Dispnea da sforzo. Cardiopalmo extrasistolico in prolasso mitralico") mi è stato prescritto un ecocardiogramma color doppler di routine che, tuttavia, ha riservato qualche sorpresa a carico della valvola aortica. Riporto di seguito il referto:"Ventricolo sinistro con normale spessore parietale, dimensione endocavitaria, contrattilità globale e segmentaria. Normale rilasciamento ventricolare. Lieve fibro-calcificazione valvolare aortica e mitralica. Prolasso dei lembi mitralici. Modica insufficienza valvolare aortica e tricuspidale. Non dilatazione ventricolare sinistra e del bulbo aortico. PAPs normale (24 mmHg). Non versamento pericardico". Evidenzio che nel corso dell'utimo anno mi è successo di avere 1 episodio di mancanza di fiato mentre svolgevo la lezione di aquagym e 2 episodi di improvviso risveglio notturno con forte sensazione di soffocamento che si è risolta in breve alzandomi dal letto.
Aggiungo che sono in terapia con Eutirox 75 mg per ipotiroidismo da 4 anni.
Tra un mese mi sposo e farò un lungo viaggio di nozze. Posso aspettare 3 mesi per consultare uno specialista? Vi ringrazio molto per la risposta che vorrete darmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi pare che il suo cuore non abbia grossi problemi.
Un prolasso dei lembi mitralici, in assenza di insufficienza valvolare e' di comunisimo riscontro in persone giovani magre, specie di sesso femminile e con problemi tiroidei. La modica insufficienza valvolare aortica e' anch'essa di comune riscontro, cosi' come quella tricuspidale. La pressione polmonare e' normale ed anche il ventricolo sinistro appare perfetto.
Si sposi tranquillamente e cerchi di venire da noi cardiologi il meno possibile.
Cordialita' ed auguri per le nozze
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 262XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dr Cecchini, La ringrazio molto della Sua tempestiva risposta che mi ha notevolmente tranquillizzata. Mi resta un unico dubbio: cosa sono stati, allora, i due episodi di difficoltà respiratoria sotto sforzo e di senso di soffocamento durante la notte? Possono avere cause diverse dai problemi cardiaci? Grazie mille della Sua disponibilità e del servizio, prezioso, che offre tramite questo forum.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Un eco normale come il suo sgombra il campo da cause cardiologiche di quesgli episodi di dispnea.
Si tranquillizzi
Cecchini