Utente 240XXX
Sono una ragazza di 23 anni, scrivo questa richiesta per avere un'opinione riguardo una mia problematica: da circa un anno e mezzo faccio diete (seguita da una dietologa) e faccio un'attività fisica abbastanza intensa. Nonostante tutto, dopo aver perso qualche kg, non sono riuscita a perdere ulteriore peso. Da cosa potrebbe dipendere? C'é qualche fattore di intolleranza che potrebbe impedire il dimagrimento? Oppure un fattore ormonale? Premetto che ho una forma anemia da qualche anno. In attesa di una risposta, cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

purtroppo sulla base di così poche informazioni è impossibile poter esprimere un parere in merito.

In prima battuta, bisognerebbe sapere a quanto corrisponde il Suo fabbisogno energetico giornaliero e l'introito calorico della Sua dieta (queste informazioni le dovrebbe conoscere e averle avute dalla Sua dietologa).

Per quanto riguarda le intolleranze alimentari, le UNICHE riconosciute tali dalla medicina convenzionale sono al lattosio e al glutine. Se ne avesse sofferto...i sintomi non si sarebbero fatti attendere!

Fattori ormonali vanno solitamente esclusi, attraverso controlli ematochimici, dopo un'attenta valutazione medico-dietologica. In questo caso, la Sua dietologa si sarebbe già dovuta attivare...

Se vorrà approfondire gli argomenti suddetti, sarò disponibile a darle un'opinione mirata.

Cordialmente.