Utente 241XXX
salve! sono un ragazzo di 23 anni e questo fine settimana lo stavo per fare con la mia ragazza, era la prima volta per me, il problema è stato che all' atto pratico quando ho dovuto mettere il preservativo la mia erezione è scomparsa e non siamo più riusciti a far niente, ora mi sembra di non riuscire più ad avere un' erezione soddisfacente nemmeno da solo, sicuramente a livello psicologico la cosa mi ha buttato giù in maniera enorme ma secondo voi potrebbero esserci anche altre cause? ps. ho già appuntamento per parlare con il medico di famiglia e uno specialista ovviamente vi terrò aggiornati sulle loro diagnosi ma vorrei anche un vostro parere grazie!
cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'inesperienza e,soprattutto,il profilattico,...giocano brutti scherzi.Prima di drammatizzare,ne approfitti per sottoporsi ad una routinaria visita andrologica,che Le offirà l'opportunità di chiarirsi le idee sulla propria genialità riproduttiva e sessuale.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio dottore per la sua risposta! inoltre le aggiungo che in effetti sono un ragazzo molto ansioso e ipocondriaco, la visita con un andrologo l'ho già fissata ma visto il periodo mi è capitata a fine mese. spero sia solo quello e non qualcosa di più grave...
[#3] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
la cosa che mi preoccupa dottore in effetti è che mi sembra di non riuscire più a mantenere un' erezione a lungo... potrebbe essere solo psicologico il problema?
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...è certamente psicologico.I dubbi funzionali si chiariranno presto,spero già prima della visita prenotata.Cordialità.
[#5] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
mi scusi dottore cosa intende con "i dubbi funzionali si chiariranno presto,spero già prima della visita prenotata" ? è ovvio che prima di andare a fare la visita io ci riproverò. crede che mi possa servire parlare con il medico di famiglia? la ringrazio!
Cordiali saluti!
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...significa quello che ha capito...maturi esperienza e ne parliamo.Cordialità.
[#7] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio! certamente mi rincuora sapere che potrebbe essere una cosa diciamo "da nulla"
cordiali saluti!
[#8] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

fenomeni come quello da lei descritto sono abbastanza frequenti in occasione dei primi rapporti sessuali ( ansia, timore, inesperienza, paura...) ma dire che si tratti di fenomeni sicuramente psicologici mi sembra un po' "forte",
Direi che si tratta di fenomeni "probailmente" psicologici ma che dovrebbero essere rivalutati in ocrso di altri rapporti sessuali o da parte di uno specialista che si interessi di problematiche erettili
cari saluti
[#9] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
ho capito... purtroppo la visita con uno specialista la farò alla fine nel mese ma prima proverò altre esperienze sperando con tutto il cuore che questa volta vadano bene....
Cordiali Saluti
[#10] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
egregi dottori, ieri sera ho provato a rifarlo con la mia ragazza ed il risultato non cambia con o senza preservativo non riesco a mantenere un' erezione. mi sembra che tutto vada bene il problema inizia quando dovrei iniziare a penetrarla ecco che allora l'erezione svanisce e ci vuole veramente tanto perchè ritorni. dopo un pò che ci provavamo sono riuscito a penetrarla per una decina di minuti ma poi abbiamo dovuto smettere e non si è più ripreso, anzi ad un certo punto l'erezione è proprio calata mentre ero dentro. sono psicologimente distrutto, lei crede che ci sia qualche problema funzionale? io lo so che più ci penso peggio è ma non vedo che potrei non pensarci dopo questi due fallimenti il morale è veramente a terra. grazie in anticipo!
cordiali saluti
[#11] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...capita che,convinto di giocare una grade partita di tennis,giochi male senza riuscire a correre.Capita che,ad un esame Le chiedano di rispondere su di un argomento a piacere e non si riesce ad iniziare a parlare.Capita che,sessualmente,a ciel sereno,l'erezione svanisca senza un motivo ma creando scontati riflessi psicologici negativi che portano ad un ansia da prestazione con angoscia del fallimento e,spesso,alla sindrome da "vagina dentata" con detumescenza al momento della penetrazione. Attendiamo l'esito della visita programmata,nella consapevolezza di ricevere un aiuto e non una sentenza.Cordialità.
[#12] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio dottore! io sinceramente spero che la visita mi possa aiutare anche da un punto di vista psicologico... ieri sera essendoci riuscito per poco avevo pensato che forse non avevo un problema patologico ma solo psicologico ma onestamente visto l'esito della serata non saprei... attendo con serenità la visita la ringrazio per la disponibiltà!
cordiali saluti
[#13] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
egregio dottore, le scrivo per informarla che ieri sono finalmente riuscito a farlo con la mia ragazza! l'erezione non mi sembrava al 100 % ma mi ha comunque permesso di avere un rapporto completo per circa 40 minuti, la cosa è positiva vero? in ogni caso voglio fare lo stesso la visita con un andrologo ma sono sicuramente più rilassato
[#14] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...tutto secondo programma...si sottoponga,comunque alla visita andrologica routinaria e si ricordi che sesso non significa coito ma anche...una carezza,uno sguardo,una parola etc.Cordialità.
[#15] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Caro Ragazzo,
La prima e le prime volte, sono investite di aspettative, ansie, desideri e desiderio di far bella figura e di dare piacere alla prtner, bagaglio emozionale ingombrante e, spesso nocivo per la salute sessule.
Le allego qualche articolo, come ulteriore spunto di riflessione.
Nel mio log, se desidera, trovara' tanto materiale, sulla sessualita'.
V.Randone
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1593/Mancanza-d-erezione-10-cose-da-sapere
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1336/Verginita-parte-seconda-dalla-parte-dell-uomo
[#16] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio dottoressa! devo dire però che superata l'ansia della prima anzi primissa volta le volte successive è stato molto più facile, forse era proprio questo peso psicologico a bloccarmi, è vero che sono un tipo molto ansioso ad ogni modo ora l'erezione e funziona. meglio così. vi ringrazio per i preziosi consigli