Utente 261XXX
salve. Questa mattina mi sono svegliato con l'affanno, battiti forti (non veloci) e lievi dolori alle coste. Prima di prendere sonno mi accorgo di avere sintomi di tutto ciò quando mi metto in posizione laterale sinistra o a pancia in giù, quindi cerco di dormire a pancia in sù. Sicuramente durante la notte ho cambiato spesso posizione, assumendo quindi posizione laterale e pancia in giù, svegliandomi quindi con i sintomi sopra elencati. Essendo anche un soggetto ansioso, appena avverto queste cose, mi faccio strane idee e sto male tutta la giornata, con giramenti di testa, vista appannata e sempre quei famosi battiti molto forti e rimbombanti. Tutto ciò può essere riconducibile all'ansia, paura, panico, o ci possono anche essere problemi cardiaci o respiratori? ringrazio preventivamente per la risposta. p.s. ho 20 anni,non fumo, non bevo, faccio sport da quando ne ho 10.
[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Penso sia davvero un problema di ansia. Continui a fare la sua "sana" vita. Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 261XXX

Iscritto dal 2012
l'ansia mi perseguita dottor Miraglia! qualche consiglio (non di tipo farmacologico) per combatterla?
[#3] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Un serio psicoterapeuta