Utente 262XXX
Buongiorno, desidererei sottoporvi una situazione che riguarda il mio ragazzo.
Da un giorno con l'altro ha cominciato a notare che i suoi capelli sono diventati crespi, più fini e con le punte distrutte (non usa piastre ne gel o simili, solo la fascia per tirarseli indietro) , la cute ha cominciato a far male, gli brucia e a volte vengono sfoghi cutanei. Il tutto SOLO nella parte frontale della testa. Da circa dieci giorni soffre anche di mal di testa molto forti. Siamo andati da due dermatologi: Il primo gli ha detto che non ha assolutamente nulla e la seconda gli ha detto che questi sono solo i sintomi della caduta naturale dei capelli. Ora mi chiedo: possibile due pareri così discordanti? ed inoltre, il ragazzo ha fortissimi dolori e la fisiologia dei capelli davanti è cambiata radicalmente rispetto a quelli nella parte posteriore della testa, possibile che non abbia nulla?! Gli sono stati prescritti una quantità indicibile di oli, pillole e detergenti per l'anticaduta che a mio parere stanno peggiorando la situazione. Ora si deve prendere 2 antidolorifici al giorno e deve mettere sempre il ghiaccio sopra la test per lenire il dolore. Non sappiamo davvero che fare.
Grazie per la collaborazione.
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
è necessario , come sempre, eseguire un attento esame obiettivo , per evidenziare le lesioni presenti (eritema, papule , pustole , croste, etc). Queste sono ricavabili a occhio nudo , alla lente , ed alla videodermatoscopia.
Verrà presa una anamnesi , e il sintomo dolore deve essere indagato (è spontaneo? alla compressione? vi sono lesioni infiammatorie coesistenti? quando si presenta?, quanto dura? che caratteristiche ha?
Possono essere quindi richieste eventuali altri esami clinici , laboratoristici ed altro , sulla base delle risultanze (es. una biopsia).
Fatta la diagnosi , ecco che la terapia verrà di conseguenza .
Con una diagnosi inesistente o una di alopecia androgenetica direi che ...non vi è congruenza con il racconto.
Cordialità