Utente 138XXX
salve,
sono un ragazzo di 17 anni, richiedo questo consulto a causa di un "fastidio" che accuso da circa un anno:
spesso (ma non sempre) quando faccio sforzi (con conseguente aumento del battito cardiaco) trattenendo il respiro e aprendo la bocca riesco a sentire una sorta di rumore (esso è percepibile anche all'esterno, da un'altra persona) che ha la stessa cadenza delle contrazioni cardiache; esso sembra una sorta di "soffio".
Negl'ultimi 2 anni ho fatto (a causa di 2 interventi chirurgici all'orecchio) 2 ECG a riposo tutte con esito regolare.
Come già detto in precedenza il fastidio non si manifesta in una circostanza particolare, ma generalmente si presenta in concomitanza di sforzi o di senso di spossatezza (con relativo battito cardiaco accelerato).
Chiedo a voi un parere su ciò che potrebbe causarmi questo "soffio".
Aggiungo infine qualche dettaglio pur non sapendo se possa essere rilevante: ho perso circa 15 kg in un anno e mezzo grazie ad una dieta, Corro 45 minuti 3 volte alla settimana, peso 74 kg per 1,78m di altezza, negl'ultimi 2 anni sono stato sottoposto a 2 operazioni di miringoplastica all'orecchio DX, soffro di acufene all'orecchio operato.
Ho misurato varie volte la pressione con valori medi di: 120 alla massima e 70 alla minima.

Cordiali saluti, Matteo Cantarella.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' poco verosimile che un soffio cardiaco si faccia sentire dallo stesso paziente. Purtuttavia ne parli con il suo medico per valutare la aopportun ita' di un ecocolordoppler cardiaco.
Arrivederci
cecchini