Utente 220XXX
Gentilissimo,
sono una giovane donna di 30 anni, madre di una bambina di 10 mesi e lavoratrice a pieno regime. Sul viso comincio a portare i segni dello stress e della mancanza di sonno.
Da qualche tempo noto che la grana della pelle si è molto ispessita, i pori appaiono dilatati e l'incarnato non è uniforme: oltre alle untuosità localizzate sulla classica zona T noto anche brufoletti sottopelle e impurità variamente localizzata. La cosa che più mi preoccupa, inoltre, è la visibilità dei segni del tempo che stanno scavando dei solchi attorno alle labbra e tra le sopracciglia.
Non nascondo la mia inquietudine. Mi consiglia cosa fare?
Ogni quanto tempo è consigliabile una pulizia del viso professionale? E come posso agire anche in casa con rimedi casalinghi che non peggiorino la situazione? E, soprattutto, le creme all'acido jaluronico da grande distribuzione che sto utilizzando non sortiscono alcun effetto, anzi. Ho sentito parlare molto bene di innovative creme a base di bava di lumaca, sono efficaci?
Grazie molte per la disponibilità.


Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

intanto complimenti e cari auguri per la Sua bambina.

Rispondo subito, in maniera sintetica ed utile per Lei.

Diffidi, di tutto ciò che viene pubblicizzato e consigliato...soprattutto sul web!!

Ogni donna ha una tipologia di pelle ed ogni pelle ha delle caratteristiche particolari.

Alla Sua giovane età è possibile fare dell' ottima prevenzione attraverso un check-up cutaneo previa visita specialistica. Potrà così avere la possibilità di trattare la Sua pelle finalizzando e personalizzando la giusta terapia domiciliare ed eventualmente ambulatoriale.

Resto comunque a Sua disposizione per ogni ed eventuale chiarimento.

Cordiali saluti.