Utente 177XXX
salve! sono una donna di 34 anni, due anni fa dopo molti disturbi ho fatto un day hospital in infettivologia e i risultati sono stati che ho una tiroidite di hashimoto (i valori degli ormoni sono rientrati da tempo e per ora sono stabili, perciò non prendo eutirox) e ho i valori del virus epstein barr altissimi. Il medico mi disse che questo non provoca problemi particolari, se non talvolta debolezza e febbricola (cosa che effettivamente mi capita spesso) inoltre ho una forte intolleranza al glutine.
si lasciò andare anche a confidarmi che l'unico rischio è il fatto di essere un po' piu "portati ai linfomi" questo non mi ha spaventato troppo, ma mi sono informata sui sintomi per essere preparata, nel caso. Ora a distanza di tanto tempo è un periodo che ho forte prurito, un po ovunque, ma soprattutto alle mani e ai piedi, che di notte non mi da tregua. la pelle non è arrossata e non ci sono bolle o segni di alcun genere.
inoltre ho un fastidio al torace, proprio tra i seni, una sorta di doloretto sordo e "fisso", che si amplifica tossendo o facendo movimenti di "chiusura" con le braccia.
Se tocco, anche spingendo forte la parte però non ho nessun dolore. A maggio ho avuto per circa un mese un linfonodo ingrossato nella zona cervicale, ma il mio medico di base mi disse che era reattivo, perciò non preoccupante. poi sparì effettivamente da solo.
devo fare qualche analisi secondo lei?
sto cercando di non farmi paranoie e dar poco peso alla cosa, ma voglio sapere se sintomi come questi possono essere un pre allarme...
grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Vito Barbieri
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
la cosa più opportuna e che faccia una visita da uno specialista che, dopo aver valutato da vicino ogni sintomo ed eventuale segno, potrà decidere se sia il caso di effettuare esami di laboratorio e radiologici.
Cordiali Saluti