Utente 263XXX
Salve, sono due anni che ho un pensiero che mi turba. Molto spesso, mi vengono forti fitte al petto (a volte centrali, a volte a sinistra ed a volte a destra).
Ho fatto, penso, tutti gli esami per controllare il cuore e sembra tutto negativo.
Ho fatto la prova da sforzo che è risultata più che buona, ho fatto la holter cardiaca per 24 ore e non è risultato nulla di allarmante (tranne un piccolo picco dovuto ad uno spavento forte proprio in quel giorno),ecocardiogramma sempre "perfetto", svariati elettrocardiogrammi (in pronto soccorso) e non è uscito nulla. Premetto che non pratico attività fisica e vivo una vita molto sedentaria (lavoro al computer). I dolori sono "iniziati" quando pesavo 85 kg, ora peso 107. Feci due sorsi di Malibù e Cola ad un bar ed iniziarono i dolori. Con i dolori, spesso, mi vengono grossi capogiri ed a volte acidità di stomaco. In più, ultimamente, sto accusando anche un dolore al centro delle scapole, fisso. Soffro di cervicale causata da un incidente in auto. Quello che mi preoccupa di più è che mio padre, 3 mesi fa, ha scoperto di aver avuto un'ischemia tramite un piccolo picco nella prova da sforzo, fatta poi con mezzo di contrasto, è risultata un'ischemia alla parete posteriore del cuore. Sono davvero preoccupato. Sono anche fumatore, fumo circa 15 sigarette al giorno di quelle ultraleggere (catrame 1, 0,1, 1). Mi serve davvero una mano, non so più cosa fare!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il fatto che abbia eseguito cosi' tantio esami con esito negativo deve tranquillizxzarla. E' molto probabile che lei abbia un reflusso gatro esofageo che spiegherebbe tutti i sintomi che lei descrive. Ne parli con il suo medico per valutare la opportunmitya' di una gatstroscopia.
Tenga comunque presente che, con la familiarita' che lei ha, se lei continua ad essere cosi' sovrappeso e continua a fumare questo aumenta moltissimo il rischio di infarto, morte improvvisa,ictus e cancro.
Smetta subito di fumare, oggi stesso.
E' molto piu' facile di quanrto lei pensi, e poi, in ogni caso, e' indispensabile.
Arrivederci
cecchini