Utente 259XXX
Salve, mio padre a effettuato una Angio tc aorta toraco addominale riporto il referto per un vostro parere.

Esame Angio-MDTC (16 CANALI) eseguito con tecnica arteriosa ad alto flusso mediante somministrazione elettronicamente controllata di mdc organo iodato non ionico per vena, con ricostruzioni MIP sagittali, coronali e volume rendering.

- Regolare diametro e opacizzazione della porzione ascendente aortica (DT max circa 34mm) e dell'arco (DT 28mm) con segni di ateromasia ed lieve quota di trombosi parietale.

- Regolare diametri ed opacizzazione dell'aorta toracica discendente (DT 24 mm) alla transizione toraco addominale (DT 23 mm)

- Segni di iniziale ateromasia calcifica dell'aorta addominale, regolare origine ed opacizzazione dei rami arteriosi viscerali ( tripode, a.mesenterica sup, a renali e a.m. inferiore)

Da segnalare asimmetria dei reni per netta prevalenza del sinistro.

Gradirei conoscere il parere di voi medici considerando che il paziente è nato nel 1952.

In attesa saluto cordialmente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
il reperto di un esame strumentale va necessariamente correlato con i sintomi e segni clinici che ne hanno indotto la prescrizione. Ciò premesso il quadro radiologico mostra segni di aterosclerosi sostanzialmente compatibili con l'età del soggetto, senza occlusioni o stenosi (restringimenti)i, né dilatazioni patologiche.
La condizione segnalata a carico dei reni non è interpretabile in assenza di altre notizie cliniche.
[#2] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Gentilissimo Dr. Lucio Piscitelli,
innanzitutto la ringrazio per la risposta fornita, tra le altre cose in maniera velocissima. Questi esami strumentali sono stati richiesti dal medico curante per cercare di capire come mai mio padre lamentasse spesso dolori alle ginocchia. Effettivamente oltre a questi dolori, ha le caviglie molto gonfie soggette spesso ad un formicolio. Il soggetto è alto circa 1.62 e pesa circa 94 Kg, ne scaturisce da questo una condizione di obesità.

Per quanto riguarda i reni, non ha mai lamentato nessun fastidio e se non fosse stato per l'esito dell'esame strumentale in oggetto non sarebbe mai venuto a conoscenza di un'asimmetria renale.

Cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Immagino che prima dell'angioTc per questi sintomi siano stati praticati esami più semplici e meno costosi! (ecocolordoppler, ecografia)
Per i dolori alle ginocchia occorre verosimilmente un consulto ortopedico, mentre una valutazione ecografica ed il parere di un Urologo potrebbero essere utili per quanto riguarda il rene (ipoplasia congenita?). Un rx torace potrebbe essere utile.