Utente 157XXX
Salve, è possibile si trasmettano malattie baciandosi? Se entrambi avessero piccole perdite di sangue dalle gengive? Con le secrezioni vaginali a contatto con la pelle ustionata dal sole (con tanto di vesciche, molte "rotte")? Attraverso del sesso orale?
E' possibile contrastare una di queste sul nascere? O ormai in circolo la malattia è ormai contratta? Dopo quanto tempo bisognerebbe fare gli esami? Quali sono gli esami da fare nel caso di malattie sessualmente trasmissibili?
[#1] dopo  
212828

Cancellato nel 2013
Gentile Utente,
Le Malattie Sessualmente Trasmissibili (MST) identificate sono più di venti, causate da batteri, funghi, parassiti, virus. Tenga conto che alcune di queste sono molto più frequenti di quanto si pensi. Ultimamente, purtroppo, si registra un aumento di casi.
Ovviamente, il contagio avviene durante i rapporti sessuali attraverso il contatto diretto con liquidi organici infetti: sperma, secrezioni vaginali, sangue da piccole lesioni. Anche i rapporti orali sono a rischio così come i baci, il petting, la masturbazione, la stimolazione manuale, ecc.

Ritengo, quindi, utile rispondere fornendoLe dei consigli/regole di prevenzione:
-corretto uso del preservativo,
-evitare rapporti a rischio con partner occasionali e/o poco conosciuti,
-rivolgersi al proprio medico curante qualora Le venga il minimo dubbio.


Cordiali saluti.