Utente 150XXX
Egregio dottore, la ringrazio anticipatamente della risposta che vorrà darmi. Ho subito più di 45 anni fa, un intervento di appendicectomia. Da qualche anno,periodicamente, la cicatrice mi si infiamma improvvisamente, procurandomi molto prurito, a volte bruciore e, in qualche occasione, qualche segno di sangue. La mia dottoressa non ha dato mai molta importanza alla cosa e mi ha prescritto una pomada cortisonica da applicare all'occorrenza. Gradirei sapere da quali fattori sono determinati questi episodi e se esiste un modo per risolvere definitivamente questo inconveniente. Grazie per l'attenzione. Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
E' molto strano che questo accada dopo cosi' tanti anni. La pomata al cortisone comunque e' un giusto consiglio. In alcuni casi puo' rivelarsi necessario effettuare delle infiltrazioni, sempre comunque a base di cortisone, che possono migliorare la situazione locale.
Cordiali saluti