Utente 263XXX
Salve, stamattina ho ritirato quanto specificato in oggetto che mi ha dato il seguente risultato:
VOLUME 7,2
PH 8,5
ASPETTO acquoso
FLUIDIFICAZIONE completa
VISCOSITA' diminuita

CONCENTRAZIONE NEAMSPERMI 3.200.00
NUMERO DI NEMASPERMI TOTALE EIACULATO 23.040.000

MOTILITA' PROGRESSIVA RAPIDA E LENTA 20%
MOTILITA' NON PROGRESSIVA 20%
IMMOBILI 60%

MORFOLOGIA NORMALE 4
ANOMALIE DELLA TESTA 13
ANOMALIE TRATTO INTERMEDIO 27
ANOMALIE TRATTO PRINCIPALE CODA 33
RESIDUI CITOPLASMATICI 23

CELLULE GERMINALI 320.000
LEUCOCITI assenti
EMAZIE assenti
CELLULE DI SFALDAMENTO rare
ZONE DI SPERMIOAGGLUTINAZIONE frequenti
CRISTALLI assenti
CORPUSCOLI PROSTATICI assenti

Chiedo a Voi esperti cosa evidenziano questi risultati; l'esame l'ho fatto dopo 4 giorni di astinenza. L'ho fatto poi dopo aver lavorato durante la notte...non ho fatto particolari sforzi ma son dovuto stare comunque sveglio; può aver influito su qualcosa?
E' quasi un anno che io e mia moglie proviamo ad avere un bimbo ma ancora nulla!
Grazie a priori per le risposte!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

l'esame fatto fa pensare ad un numero e alla motilità dei suoi spermatozoi non normali.

Ora bisogna ripetere l'esame ma prima è bene sentire in diretta un andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Infatti si ricordi che, in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la causa del suo problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno Dottore,

grazie per avermi risposto, Lei a quanto ho letto è proprio quello che mi servirebbe, poi ho letto che esercita anche a Firenze ed io lì ci lavoro....vedrò di passare in studio sempre che non stia in ferie.
Lei comunque crede che nel complesso la situazione è "grave"?
Speriamo bene.....
Grazie, buona domenica.

Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

il problema più serio, se confermato, è il numero dei suoi spermatozoi.

Ora le ripeto , senza furie, bisogna prendere contatti con il suo andrologo e con lui il primo passo da fare sarà quello di ripetere un esame del liquido seminale, in ambiente dedicato, e poi, se confermato il problema, si potrà discutere cosa fare sia per capire il perché che per impostare soprattutto una terapia mirata.

Ancora un cordiale saluto.