Utente 263XXX
Salve, mi chiamo Marco e vorrei sottoporre una domanda. All'età di 6 anni il mio medico curante mi scopri il glande perchè quando dovevo urinare dovevo farla con il glande scoperto, ma lo fece "veloce" ed io provai dolore e mi impressionai. Da li a poco non ho continuato questa azione quando andavo al bagno perchè la cosa mi impressionò e mi mi spaventai. Ora che ho 33 anni, non ho avuto mai rapporti sessuali e quando cerco di scoprire il glande arrivo fino a quando non ho fastidio e la paura di farmi male mi blocca e al minimo dolore lascio che il prepuzio ritorni alla posizione iniziale. Quando scopro il glande fino a quando non sento dolore noto che sul glande c'è un po di pelle attaccata e quando lsi tira mi da dei pizzichii. Secondo voi è possibile risolvere il problema con la ginnastica prepuziale? Come posso superare questa paura? Con il primo rapporto sessuale posso risolvere il mio problema?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la vera causa del suo problema anatomico e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico (creme, ginnastiche prepuziali e quant'altro).

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta un esperto andrologo.

Un cordiale saluto.