Utente 262XXX
Buongiorno, ho bisogno di un consiglio.
Mia madre ha subito i segg. 3 interventi:
24 maggio: laparocele (primo tentativo in laparoscopia e nello stesso giorno aperta)
28 maggio: resezione colon per lesione intestinale
01 giugno: resezione ileo per ulteriore lesione e colonstomia
(chiaramente il 2° ed il 3° sono conseguenti al 1°)
Dopo 2 settimane di tentativi per far chiudere la ferita, le hanno messo il macchinario della VAC Terapy. Ad oggi questa ferita non è chiusa ed il macchinario è ormai parte del nostro stato di famiglia. Ho letto che la VAC Terapy dura da 3 a 6 settimane.
La lesione rilascia ancora molto siero. Premetto che la glicemia ha, non sempre, dei picchi massimi di 135.
E' giusto continuare o è meglio il sistema tradizionale?
Conosce in zona (NA/RM) qualche buona struttura convenzionata che ci aiuti a far chiudere questa benedetta ferita?
Grazie cordiali saluti.
Rosanna

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Le ferite chirurgiche complesse purtroppo possono richiedere anche mesi prima di risolversi completamente.
Il metodo utilizzato ha dimostrato efficacia in situazioni particolari quale immagino sia quella di sua madre.
Non potendo esprimere ulteriori giudizi non avendola visitata, il consiglio che posso darle è che questa situazione pur gestita del migliore dei modi da colleghi sicuramente competenti richiede sempre molta pazienza per ottenere un risultato soddisfacente. Auguri!