Utente 264XXX
Salve a tutti e grazie in anticipo a coloro che mi risponderanno.
Ho sempre avuto fino ad ora una fimosi parziale e la settimana scorsa ho effettuato un intervento di circoncisione parziale.
Non riesco ancora a scoprire completamente il glande anche se il pene è a riposo (spero che sia normale i punti devono ancora cadere) ma giorno dopo giorno mi sembra di migliorare.
Il medico che mi ha operato, mi ha consigliato di effettuare ogni giorno degli esercizi per elasticizzare meglio la pelle.
Oggi però ho notato una cosa. Con il pene a riposo sono quasi riuscito a scoprire il glande completamente ed ho notato che la base del glande è completamente ricoperta da uno strato bianco che alla vista sembra quasi una ragnatela. E' normale? Come posso fare a rimuoverla tenendo presente che soffro anche di ipersensibilità del glande (riesco a toccare delicatissimamente solamente la zona terminale del glande) e che solo oggi sono riuscito ad accorgermi di questa zona? Forse è cosi' perchè quella zona non ha mai "preso aria"?
Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

direi che la sua situazione clinica rientra nella normalità dopo un intervento di circoncisione e quindi è necessario lavare delicatamente la zona, asciugando poi tamponando. Continui a seguire le indivcazioni del suo chirurgo anche continuando gli esercizi e proceda ad un controllo dopo una decina di giorni. nel caso servisse siamo a disposizione per ulteriori consigli.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la risposta stringendo i denti cercherò di rimuovere questa strana patina bianca.
Ne approfitto della sua disponibilità per chiederle se è normale che il glande durante l'erezione assume un colore rosso.
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Direi che potrebbe rientrare nella norma dopo un intervento di circoncisione, infatti l'area interessata è ancora infiammata e comunque al prossimo controllo si toglierà ogni dubbio.

Cordialità
[#4] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2012
Grazie infinite per la risposta.
Sono passati quasi 20 giorni dall'operazione e devo dire che ora va molto molto molto molto meglio. Il gonfiore è passato e non ho alcuna difficoltà a scoprire il glande con il pene a riposo. Mi sono rimasti solamente alcuni punti vicino al frenulo. Ho notato solo un problema ma spero che continuando gli esercizi di elasticizzazione si risolvano. Con il pene in erezione non riesco ancora a scoprire completamente il glande sulla parte sinistra mentre sulla parte destra si scopre senza problemi.
L'unica cosa che ho notato e che mi fa sorgere qualche dubbio è che con il pene a riposo quando scopro il glande si verifica una sorta di "ribaltamento" della pelle del prepuzio rimasto e crea una sorta di "anello di pelle" subito sotto il glande. Cio è normale? Con il pene in erezione questo ribaltamento non si verifica ma lo scoprimento del glande avviene a V con la parte centrale che si scopre e con i lati che restano un pò più coperti. Ultimamente come già ho detto prima il lato destro se tiro la pelle si scopre ma si ricopre immediatamente come smetto di tirare. Per farlo rimanere scoperto in erezione dovrei riuscire a tirare tutta la pelle sotto la corona giusto? Grazie per l'attenzione.
P.S. a Settembre andrò comunque a fare la visita di controllo dal dottore che mi ha operato.
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

Come vede tutto sta ritornando nella normalita', ma serve ancora qualche tempo fino a che tutti i punti "cadano". Continui nei lavaggi e poi proceda alla visita di controllo che le chiarira' anche gli ultimi dubbi.

Cordialita'