Utente 264XXX
Buongiorno,
avrei bisogno di un Vs. cortese parere professionale.. mia madre 67 anni da alcuni giorni ha battiti cardiaci abbastanza alti 100-105. Premetto che è una persona un po ansiosia ma questi battiti alti li sta avvertendo anche in condizioni di riposo e serenità.. anche la sua pressione è in aumento diversamente dal solito che ha avuto sempre pressione bassa (115 max e 60 min ) in questi gg ha 150 max e 75 min. Il medico di famiglia ha consigliato una visita cardiologica ma nel frattempo i cardiologi sono in ferie e la prima data utile per una visita è il 20 settembre 2012. Secondo voi è pericoloso aspettare fino al 20 settembre? Nel frattempo mia madre ha iniziato a prendere una cardioaspirina... Attendo una Vs. risposta grazie mille..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La cardioaspirina non và assunta come "terapia fai da te" e comunque non è il farmaco indicato in caso di valori pressori elevati. La frequenza che riporta non è preoccupante e per la valutazione dei valori pressori basta continuare a controllarli e se restano confinati nell'ambito riportato può attendere tranquillamente il ritorno del suo cardiologo di fiducia.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio sentitamente per la tempestività nella risposta. Ho letto subito il Suo parere a mia madre... che si è al momemnto tranquillizzata!

Grazie ancora per il suggerimento. Sarà mia premura aggiornarLa sull'evolversi della situazione.

Cordiali saluti.