Utente 264XXX
Gentili medici....vi chiedo un consulto per chievervi se possibile una spiegazione alle mie extrasistole....ho 20 anni e Sofro di questo disturbo da circa 2 anni....sono alto 1.80 e peso 74 kg ho fatto sport anche a livello agonistico(con visita a medicina dello sport) fino 2 anni fa... Sono un tipo che tende a reprimere i sentimenti,ipocondriaco ed ansioso tanto che anche quando devo misurare la pressione mi agito.Ho effettuato varie visite specialistiche tra cui cardiologo dove o eseguito 3-4 elettrocardiogrammi 1 holter pressorico 1 eco cardiogramma con esito negativo tranne lieve prolasso. Visiva dallo psichiatra che mi a consigliato di evitare almeno per il momento ansiolitici.Ho eseguito analisi del sangue con esami tiroidei dove non anno evidenziato niente. Le mie extrasistole si presentano sia quando sono agitato sia quando apparentemente sono tranquillo.SI presentano per 2-3 giorni per poi scomparire anche per mesi...sono finito al pronto soccorso per 2 volte dove mi hanno diagnosticato ansia...premettto che in passato in età adolescenziale soffrivo di attacchi di panico con de realizzazione.Ildato di fatto e che quando mi vengono vengono accompagnate alcune volte da fiato corto e irrequietezza.voi mi consigliate di eseguire altre visite specialistiche o devo rassegnarmi a convivere con questo disturbo?vi ringrazio in anticipo per l attenzione e buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Da quanto lei riferisce deve trattarsi di una extrasistolia assolutamente benigna e per questo le hanno consigliato di non assumere farmaci. Condivido questo consiglio e stia tranquillo. Non è poi un grande problema se si verifica solo per 2 o 3 giorni e poi scomapre per mesi.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2012
Gent.dott Mariano la ringrazio per la sua risposta....ho raccontato del caso piu' strano a volte si presentano anche dopo 2 settimane o in alcuni casi per una sett intera.quindi secondo lei non ce da approfondire?? E quindi posso praticare sport regolarmente anche di tipo agonistico?? Grazie ancora per aver impegnato un po' di tempo per me.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le confermo che può stare tranquillo e non c'è da approfondire, visto anche i risultati dell'ecocardiogramma. Per l'attività sportiva di tipo agonistico occorre un certificato di idoneità che viene rilasciato dagli organi competenti della medicina dello sport.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per aver dedicato un po' del suo tempo e della sua professionalità
Cordiali saluti.