Utente 249XXX
Gentili medici,

ho un problema che mi sta impedendo di vivere serenamente. Tutto è iniziato con un affaticamento anomalo giocando a pallavolo (gioco a livello agonistico e non ho mai riscontrato problemi prima), che mi ha fatto preoccupare notevolmente. Soffro di anemia da carenza di ferro che curo con Ferro complex e acido folico ma anche nei periodi passati con il ferro a terra non mi ero mai sentita così, era come se mi si spezzasse il fiato. Da li la paura di un problema al cuore, e di un infarto. Pochi mesi dopo, un attacco fortissimo di dolore al petto e dispnea mi ha portato al pronto soccorso. Diagnosi: Attacco ansioso. Per escludere comunque cause organiche, ho effettuato (periodo marzo-giugno): elettrocardiogramma, ecocardiogramma, rx torace, tutti nella norma. L'ultimo ECG da sforzo invece risale a 4 anni fa. Questi gli unici "difetti "riscontrati" nell'ecocardio:

-presenza di minimo jet da rigurgito valvolare mitralico-
-lieve jet da insufficienza mitralica parafisiologico da cui si stima una pressione polmonare nei limiti della norma-


ho avuto una febbre molto alta senza sintomi che mi ha portato ad avere una leucopenia temporanea, poi rientrata . Anche durante la febbre avevo fatica a respirare e dolori/peso al petto. Effettuo analisi del sangue ogni tre mesi e gli ultimi valori hanno riscontrato un valore del calcio di poco superiore alla norma, con emoglobina a 12,6 e ferro a 26. Dopo qualche mese di serenità la situazione è peggiorata, ogni giorno ho attacchi di dolore al petto, mancanza di fiato, vertigini, sensazione di blocco del respiro, svenimenti e formicolio/paralisi di arti e bocca, episodi che durano per oltre due ore e che poi regrediscono, lasciandomi distrutta.In più non riesco più a giocare a pallavolo, appena provo a correre ecco che sopraggiunge affanno e dispnea. Ho paura di avere una miocardite o qualche altro problema al cuore perchè mi sembra assai strano che il tutto possa provenire dalla mia testa. Mi consiglia di effettuare altri esami? quelli che ho fatto sono sufficienti?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi pare che lei abbia effettuato fin troppi esami e tutti con esito negativo. Con tutti i limiti del mezzo telematico, la sintomatologia che lei riferisce puo' essere etichettata con disturbio da attacchi di panico. Il dare un nome alla sua patologia non e' un cercare di minimizzare il suo star male, ma fare in modo che lei ne prenda coscienza , esortandola a contattare uno specialista per curarsi.
Per il cuore si tranquillizzi.
Arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la risposta Dottore.

ovviamente sono in cura da uno psicologo, ma volevo comunque escludere qualsiasi causa cardiaca. Ho un ultimo quesito, che approfondirò anche con il mio medico: Mi capita, durante questi "attacchi" di sentire come se il cuore si fermasse per un istante, come un blocco o un vuoto, cosa che mi scatena ansie fortissime con formicolio e mani gelate. Potrebbe trattarsi di extrasistole? quando ho fatto l'elettrocardiogramma ero calma, potrebbe essere la ragione per la quale non sono state viste? sono pericolose? grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Anche il cuore piu' normale puo avere 1000-1500 extrasistolia al giorno.
Non si preoccupi
arrivederci
cecchini
[#4] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera,

ho effettuato un Holter24h come richiesto dal mio curante visti i miei sintomi.

RITMO SINUSALE STABILE, CON LIEVE ATTEGGIAMENTO TACHICARDICO NELLE ORE SEGNALATE COME SINTOMATICHE, IN ASSENZA DI ARITMIE SIGNIFICATIVE PATOLOGICHE. NORMALE VARIAZIONE CIRCADIANA DELLA FC DIURNA/NOTTURNA. NORMALE CONDUZIONE AV E IV. RARI EPISODI DI BESV ISOLATI. DUE ISOLATI EPISODI DI BEV MONOMORFI. NON SEGNI DI ISCHEMIA MIOCARDICA DIMANICA A CARICO DEL TRATTO ST-T.

Devo preoccuparmi per quei BEV che so essere pericolosi?
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Assolutamente. Le ho già scritto che fino a 1000-1500 al giorno possono essere considerati nei limiti, in un cuore normale.
Si tranquillizzi
Arrivederci
Cecchini