Utente 235XXX
Buongiorno ho 32 anni e da quasi 1 anno ho notato che il pene non è più duro come prima e perde l'erezione molto più facilmente.Ho il colesterolo abbastanza alto ,i reni sono a posto. L'eccitamento c'è sempre,ho sempre sofferto di eiaculazione precoce.
Ho notato che lo sperma è un pò più liquido del solito ma non saprei con esattezza.
1-2 anni fa ho sofferto di dolori al testicolo notturni,ma è stato escluso il varicocele,può trattarsi di una cosa batterica o virale?
Che esami potrei fare per trovarne la causa e escludere patologie?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Gentile signore, dovrebbe effettuare una batteria di esami ormonali andrologici di base, cosa che può farsi facilmente prescrivere dal Suo medico, quindi recarsi a visita presso un andrologo di Sua fiducia in modo di poter inquadrare le problematiche che ha riferito. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno,grazie per la risposta.
Di recente ho effettuato test ormonali e per la tiroide:

s-calcio ionizzato 1.21 (1.18.1.30
ormone follicolo stimolante 2.27-1.7)
leteotropina 2.8 (1.7.-8.6)
testosterone 4.74 (2.8-8)
prolattina 9.5 (2.1-17.7)
tiroxina libera 1.29 ( 0.7-1.7
tireotropina 1.78 (0.25-5)
paratormone 56 (14.4-63.3)
somatomedina 388 (115-307)
cortisolo 86 (50-260)
corticotropina 21 (9-52)

l'ormone della crescita ha richiesto ulteriori indagini per escludere tumori,che non ho.
Prendo Niacina 250 mg per abbassare il colesterolo e nient'altro. Ho avuto dolori forti 2 anni fa ai testicoli,ma poi è passato. Pensa siano possibili infezioni? O colesterolo?
cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Credo che nonostante nel Suo caso esistano fattori di rischio per la disfunzione erettile (iperdislipidemia, sovrappeso) , la Sua giovane età non giustifichi una ipotesi organica d'emblée. Una infezione seminale mi pare improbabile visto che sarebbe del tutto asintomatica al momento. Penso che visita e colloquio con un bravo andrologo, Le possano essere molto utili. Cordiali saluti ancora