Utente 264XXX
gentili dottori,
vi scrivo in merito ad un fatto che di recente si ripete ogni qual volta assumo alcolici.
negli ultimi mesi sono fortunatamente tornata ad un regime alimentare più sano e il consumo di bevande alcoliche è notevolmente diminuito. nonostante ciò, noto come anche il consumo minimo di queste bevande ha su di me effetti decisamente allarmanti e presento sintomi che comunemente si attribuirebbero a chi assume quantitativi decisamente più elevati bevande alcoliche. di fatti i sintomi che cercherò di seguito di descrivere quanto meglio posso, sono sintomi che si presentano dopo l'assunzione di modeste quantità di alcoll (2 alcolici)
i sintomi che presento con maggior frequenza sono:
-irrigidimento e dolori muscolari (sintomo circoscritto generalmente ai polpacci)
-perdita di memoria o leggere amnesie
-un forte odore di alcol che trasuda dalla pelle (sintomo che si manifesta anche solo dopo una birra 0.33)
-mal di testa ed emicrania
-gonfiore del viso
-debolezza muscolare
-difficoltà di coordinamento
-ubriachezza
ci tengo a sottolineare che tali sintomi non sono conseguenza a consumi smodati di bevande, e che quasi tutti questi sintomi si presentano in conseguenza a un consumo di alcol che generalmente potrebbe essere considerato a grandi linee "accettabile".
i sintomi che maggiormente mi preoccupano sono le perdite di memoria e le amnesie.
dato che questi sintomi si verificano da un anno a questa parte, e che prima di allora non avevo mai avuto simili problemi anche assumendo quantitativi leggermente maggiori, mi rivolgo a voi per sapere se quanto vi ho descritto possa essere la manifestazione di una intolleranza o un allergia all'alcol sviluppatasi recentemente o se devo considerarmi astemia.
vi ringrazio per il tempo che deciderete di dedicarmi per risolvere questo mio problema, sarò felice di accogliere ogni vostro aiuto e consiglio in merito,
saluti
Silvia

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
non è stata documentata una vera allergia all'etanolo.
le reazioni potrebbero esser dovute a degli additivi (solfiti).

Per cui andrebbero evitati liquori fermentati come vino (sopratutto bianco) e birra.

Non vi è altra cura se non evitare i solfiti, leggendo le etichette dei prodotti in commercio e non consumando prodotti non sicuri.

Saluti