Utente 470XXX
Cari dottori, vi sottopongo il mio problema.
Ho 29 anni, tengo a precisare che non sono molto esperto, avrò avuto una decina di rapporti completi e non, in vita mia.
Quando indosso il preservativo, l'erezione diminuisce e così non riesco a penetrare la mia partner, questo succede la seconda e la terza volta, se lo indosso subito, prima di venire per la prima volta, l'erezione non svanisce e va tutto bene.
Purtroppo eiaculo molto presto la prima volta, direi un minuto...
Se invece la seconda e la terza volta non uso il preservativo ma solo masturbazione o rapporti orali, va tutto bene.
Potrebbe essere solo un fatto psicologico?
Un pò mi dà fastidio sentirlo addosso.
Esistono dei tipi con forme particolari, che danno meno fastidio?
grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,
sembrerebbe un problema comportamentale , psicologico. Comunque approfitti di questi "disturbi-malesseri" e non sicurezze , per conoscere finalmente , se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia. Impari dalle sue compagne che sicuramente ,alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa. Sul problema eiaculazione precoce se desidera avere più informazioni dettagliate le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=27950.

Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Dr. Stefano Garbolino
36% attività
4% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
posto che una valutazione andrologica è necessaria, in modo concomitante effettui una valutazione sessuologica per approfondire ed eventulamente valutare una terapia adeguata per le problematiche che ha descritto.
Cordialmente