Utente 132XXX
Salve,
tempo fa mi sono accorta di avere una sorta di gobbetta sul dorso della mano; il medico di famiglia mi disse che probabilmente si trattava di una cisti. Considerato il fatto però che il dolore provocato è intenso mi ha comunque preso appuntamento con un chirurgo della mano.

Il chirurgo della mano mi ha comunicato che non si trattava di una cisti, bensì di un osso che è cresciuto; prossimamente è in programma l'intervento per "limare" questo osso. Il dolore purtroppo non mi permette di lasciare la situazione com'è, in effetti non riesco a prendere oggetti pesanti, gli stessi in effetti mi cadono dalla mano.

Mi è stato comunicato che dovrò portare una stecca per circa tre settimane e che poi sarà necessaria una riabilitazione della mano. Approfitto di questo forum per chiedere ulteriori informazioni ad esempio riguardo al dolore post-operatorio, la tempistica di riabilitazione, le probabilità di recidiva e le possibili cause.

Saluti.
Anna

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

la sua esostosi, denominata metacarpo gobbo, viene operata solo se molto sporgente o fastidiosa.

Se il disturbo consiste solo nel dolore locale, potrebbe tentare con una o due infiltrazioni locali di cortisone prima di decidere per l'intervento chirurgico.

Il rischio di recidiva o altre complicanze risulta piuttosto basso.

Buona giornata.