Utente 211XXX
Salve, sono una ragazza di 22 anni. Circa un anno fa sono stata operata per idrosadenite al cavo ascellare sx. Dall'operazione ad oggi mi era sembrato di aver superato il problema. Ad oggi però si ripresenta una situazione simile a quella che ha preceduto il comparire dell'idrosadenite, ovvero un forte gonfiore ascellare(la stessa dell'operazione). Dolore, nervo del braccio teso, gonfiore, e ogni tanto sembra che qualche poro voglia dilatarsi per drenare. Sono in attesa di vedere il chirurgo che mi ha curata, intanto vorrei sapere se c'è qualche modo di evitare di peggiorare la situazione. Cosa fare e non fare in pratica, non vorrei rivivere la stessa esperienza
Grazie mille!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Comprendo bene cosa si aspetta da noi, ma Le consiglierei di rivolgersi al curante in attesa di incontrare il chirurgo perchè non è consentito (è proprio VIETATO) fare prescrizioni tramite Internet.

Mi dispiace veramente, ma abbia fiducia nel suo medico perchè i provvedimenti terapeutici sono molto semplici.