Utente 264XXX
Gentl.mi Dottori
Buongiorno sono un ragazzo di 36 anni. Giovedì scorso a causa di un notevole gonfiore che interessava sia la regione posteriore dietro l'orecchio sx e che si estendeva in parte fino al collo (sempre posteriormente) e sia anteriormente al lato del muscolo mascellare, mi sono recato al pronto soccorso.
Visto il gonfiore hanno provveduto a farmi una flebo con bentelan e trimeton;
a fine flebo il medico, visto che la situazione non migliorava mi ha dimesso dicendomi che non sapeva cosa potevo avere e nemmeno sapeva dirmi dove indirizzarmi per capire, mi consigliava semplicemente di andare dal mio medico di base il giorno dopo.
Cosi ho fatto, sono andato dal mio medico di base il quale anche lui non ha saputo darmi delucidazioni certe, mi ha solo rasserenato dicendomi che il gonfiore poteva essere dovuto all'esposizione al sole che poteva aver gonfiato il linfonodi della regione occipitale. Torna a casa più sereno e mi preparo ad affrontare la notte, noto che il gonfiore è diminuito ma è comparso un forte fastidio all'orecchio sinistro tale da dovermi recare ad un altro pronto soccorso per fare un richiedere un controllo. L'otorino mi visita e mi dice che non c'è nulla da rilevare, le orecchie sono perfettamente pulite e anche la prova audiometrica da esito positivo.
Il giorno dopo torno da mio medico per illustrare il tutto e mi prescrive una rx ortopanoramica e una rx cranio per seni paranasali. Entrambe non rilevano nulla, se non la presenza si una deviazione del setto nasale che occlude la narice sinistra (preciso che questa deviazione è presente da almeno 10 anni). Vi scrivo perchè non so più che analisi fare e a chi rivolgermi, questa mattina il dolore/fastidio nell'orecchio è aumentato e ho notato all'interno della bocca la presenza di alcune "bolle" sia nel palato tra i due incisivi superiori, sia sotto i molari e premolari inferiori nella parte sinistra interna.
Spero in un vostro aiuto perchè non saprei più che analisi svolgere.
Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
la zona di riferimento potrebbe essere l'articolazione temporo-mndibolare coinvolta in un fenomeno acuto infiammatorio con le inserzioni muscolari
una valutazione gnatologica potrebbe essere d'aiuto oltre che odontoiatrica generale
spesso i disturbi otorino sono di pertinenza gnatologica
cordiali saluti