Utente 252XXX

Egrr. Sigg. Medici,
assumo Torvast 10 mg ormai da circa 7 anni per ipercolesterolemia, il mio cardiologo che mi ha in cura, mi ha sconsigliato vivamente di sostituirlo con l'equivalente generico ormai in commercio.
Stessa cosa dicesi per il Congescor 1,25 mg da non sostituire con l'equivalente generico, sempre secondo lo specialista che mi controlla.

A sentire i mezzi di informazione in merito ai generici tale consiglio sarebbe del tutto infondato.

Potrei avere un cortese parere in merito?
Grazie per l'attenzione.
Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
sono d'accordo con il suo medico, che ne dicano i generici possono essere diversi anche fra loro;dipende molto dalla serietà della ditta produttrice
[#2] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2004
Grazie per la risposta.