Utente 264XXX
Gentile Dottore,
vorrei porre anche alla sua attenzione ciò che ho scritto due giorni fa per avere ulteriori chiarimenti e un suo parere medico.
URGENTE: Dubbi su liquido pre-eiaculatorio e altro
Cari Dottori,
In web si leggono opinioni discordanti sulla presenza o meno di spermatozoi nel liquido pre-eiaculatorio e sulla loro capacità di fecondare. Tuttavia tutti o la maggior parte sono daccordo che nel primo rapporto (non protetto) usando coito interrotto questo liquido non comporti pericoli di gravidanza.
La mia prima domanda è la seguente:
In un secondo rapporto sempre non protetto e con coito interrotto avuto dopo 5 minuti dalla prima eiaculazione.. senza aver urinato ma essendosi puliti solo con saliva e fazzoletti nel liquido pre-eiaculatorio ci sono spermatozoi? Se si che capacità di fecondare hanno? Esempio: Mi sono arrivate il 1/08 le prime macchioline.. tale rapporto è avvenuto il 10/08 si può considerare comunque a rischio di gravidanza sono o non sono giorni fertili dal momento che anche su questo argomento in web c'è molta confusione?
La seconda domanda è la seguente:
Se dopo aver avuto un rapporto con coito interrotto dopo nemmeno un minuto lui prende una goccia (piccola) di sperma dalla mano (non secco) e con un dito lo inserisce in vagina tale sperma ha capacità di fecondare?
Mettendo sempre il caso che mi sono arrivate il 1/08 e ciò è successo il 17/08.
Vi ringrazio anticipatamente per le vostre risposte.
Cordiali Saluti!

Spero in una sua risposta.
Cordiali Saluti!
[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,il web mostra solo la confusione che caratterizza lo stato d'animo di tanti,giovani e meno giovani,che,all'oscuro di informazioni tecniche sulla contraccezione,chiedono alla rete lumi sul futuro di rapporti sessuali che,il più delle volte,non possono essere fecondanti.La fecondazione non è possibile con il liquido pre seminale,tantomeno se il medesimo si trovi sul dito del partner...Quindi,se le ansie continuano,invece di calcolare i giorni fecondi,conviene ricorrere all'uso del profilattico o degli altri metodi anticoncezionali che il ginecologo saprà incarLe.Cordialità.