Utente 627XXX
Cortesemente vorrei un vostro parere
mia madre 72 anni a luglio dell' anno scorso ha avuto un angioplastica però aveva anche la coronaria sinistra occlusa la 90% dove non era stato possibile intervenire dato le piccole dimensioni.
Poi avendo ancora angine il 7 marzo si è sottoposta ad un by pass nella coronaria occlusa ma non hanno toccato la c. con con lo stent
Ora sono trascorsi quasi 6 mesi dall'intervento ma sta di nuovo avendo angine a riposo non dolorose come le prime però siamo preoccupati.
E' possibile che stress e arrabbiature possano influire?
Dobbiamo urgentemente ricontattare la clinica dove è stata operata ?
Grazie per la vostra disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
È ovviamente importante avvertire i Colleghi che l hanno operata, così come avvertire il curante per potenziare la terapia anti ischemica e antitrombotica.
Arrivederci
Cecchini