Utente 219XXX
Buongiorno,

scrivo perchè sono un pò preoccupata per un parente giovane, un ragazzo di 26 anni.
Da due mesi soffre di costante mal di testa, che fatica a passare con antidolorifici, dolori all'addome e saltuariamente feci con sangue (cosa che dice di avere da anni).
Inoltre spesso lamenta un malessere generale non ben identificato, definito come un senso di spossatezza.
Sono preoccupata perchè dice di non voler andar a farsi visitare, perchè sono cose che ha da tanto e comunque per lui non significative.
E' come dice o noi dovremmo convincerlo a farsi visitare? so che potrebbe esser qualsiasi cosa come non esser niente, ma sono questi sintomi e segni che destano preoccupazione?
grazie, buon lavoro

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
l'emissione di sangue con le feci, seppur datata è sempre un evento da verificare e controllare, date le numerose patologie che potrebbero essere alla base dell'evento riferito.

Ovviamente il consiglio è di farlo visitare, il primo approccio potrebbe essere gastroenterologico.

Saluti