Utente 264XXX
Egregio dott.
Sono Pietro e volevo esporvi il mio problema.
Durante il rapporto sessuale ultimamente capita che non riesca mantenere una erezione durature e forte durante il rapporto tanto da dovere finire all'istante l'atto sessuale, questo problema invece non perdura durante la masturbazione e non ne capisco la motivazione.
Io al momento assumo delle gocce omeopatiche K2M della marca GUNA, potrebbero essere loro la causa?
Grazie per la gentile cortesia

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile utente

Le cause di disfunzione erettile possono essere di tipo organico e\o psicologico e proprio per tali motivi serve una visita specialistica che attraverso l'obbiettivita' ed esami mirati riuscira' a fare una diagnosi e quindi impostare una terapia corretta. Tuttavia dal suo racconto sembrerebbe che la parte organica non sia interessata poiche' lei stesso ci riferisce buone erezioni durante la masturbazione, mentre questo dato farebbe propendere per un problema psicologico. ne parli eventualmente al suo medico che le indichera' il migliore percorso.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la sua risposta esaustiva.
Volevo inoltre chiederle che presento anche un dolore continuo al testicolo destro.
Potrebbe essere la causa del problema evidenziato nella prima mail?
Grazie per la disponibilità prestata

[#3] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2012
Egregio dott.
Sono andato dal mio medico di base stamane e mi ha diagnosticato una infiammazione al testicolo destro (epidimo), prescrivendomi due antinfiammatori da prendere per 3 giorni.
Le cause quindi della poca erezione sono dovute anche secondo voi a questa infiammazione?
Grazie per la gentile disponibilità
[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Proceda con la terapia e poi vediamo quanto influiva.
[#5] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2012
Egregio Dottore
Dopo un consulto specialistico di un urologo,mi è stata diagnosticata una leggera infiammazione al testicolo destro e una leggera candida al pene.
Mi fu prescritto un doppio ciclo di antibiotici, più un antinfiammatorio per il problema al testicolo e una crema di nome travocort per la candida.
Nel frattempo il problema dell'erezione è scomparso anche se vedevo che le durate dei rapporti erano diminuite, in termini di minuti.
Da ieri, oltre al fatto che il problema al testicolo non è passato completamente e la cappella risulta ancora ad oggi arrossata, ho avuto un problema di erezione e pure stamane vedo che la situazione è rimasta tale.
Cosa dovrei fare avendo effettuato anche una ecografia, la quale non ha evidenziato nulla di anormale?
Grazie per la disponibilità prestata

[#6] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
certamente cercare di risolvere la problematica infiammatoria che probabilmente incide psicologicamente anche sulla prestazione sessuale, quindi si riconsulti con lo specialista.
[#7] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2012
E per il disturbo che permane, anche se in forma più lieve al testicolo?
Dovrei andare avanti con la medesima cura(travocort) nel frattempo per il problema alla cappella?
Non é opportuno che effettui qualche esame ulteriore?
Scusi ma avendo 25 anni non è bello come cosa...
Grazie ancora per la disponibilità
[#8] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Se le terapie proposte fino ad ora non hanno portato ad un miglioramento, va da se che bisogna cambiare atteggiamento terapeutico che slo lo specialista valllutandola in diretta sara in grado di fare.

Cordiali sauti