Utente 262XXX
salve contatto per avere delle informazioni riguardo al una specie di pallina di 3 cm che da gennaio mi si gonfia periodicamente qualche settimana prima del ciclo tra inguine e grandi labbra a destra... assieme a questa mi si rigonfiano anche al seno quasi a livello ascellare...mi creano fastidio .. l ultima volta che ne ho parlato con il medico di base mi ha detto che sono normali linfonodi che si gonfiano...ho fatto analisi del sangue e immunologiche e risulta tutto apposto, pero 2 mesi fa oltre a ciò ho avuto anche delle perdite ematiche al di fuori del ciclo, che sono state curate con un trattamento di micosi vaginale...ad oggi non presento piu perdite ma questo problema si , non vorrei si trattasse di qualcosa di piu grave ...nelle analisi inoltre risulta che ho avuto la mononucleosi senza che me ne fossi accorta il gonfiore può essere una conseguenza? ho letto che a volte restano gonfi i linfonodi per tempi anche lunghi ...oppure che mi suggerisce lei cosa potrebbe essere ...vorrei sentire un altro parere medico... mi consiglia un eco inguinale ? attendo la vostra cortese risposta grazie anticipamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
La mononucleosi si presenta con questi linfonodi e bisnogna ripetere gli esami per vedere gli anticorpi se si sono negativizzati.
Una qualsiasi irritazione mucosa può portare questi linfonodi(dentaria, faringea, vaginale, da semplice irritazione).
Se non ci sono sintomi eclatanti un semplice emocromo con formula può dare già delle indicazioni, una semplice lastra toracica.
La persistenza di un linfonodo deve essere studiata per evidenziarne la causa.
Mi affiderei ad uno specialista immunologo che faccia le necessarie indagini.

Saluti