Utente 121XXX
Buona sera.
Avrei bisogno di un consiglio specialistico per una scelta di buon senso.
In un'intervento di plastica prepuziale per diagnosi di lichen sclerosus
in bambino di anni 7, ci è stato prospettato l'eventuale ricorso al blocco centrale.(spinale)
Il bambino non ha problemi di iperattività o altro anzi,ha un carattere tranquillo ed è compliante.
La richiesta e: è vero che i blocchi centrali nei bambini sono altamente sconsigliati?
se si,potrebbe spiagarmene i motivi e/o aiutarmi a trovare delle pubblicazioni/articoli a supporto?
Mia moglie si è lamentata per parecchio tempo di dolori localizzati al rachide,post anestesia peridurale.
Vorrei sapere se è giustificabile (in quanto padre del bambino e responsabile per la sua salute) oppormi all'eventualità di questo trattamento.
Si potrebbe effettuare un'anestesia locale + sedazione?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buon giorno, io credo che anzichè ricercare una bibliografia a supporto/motivazione di un suo rifiuto di tale metodica anestesiologica su suo figlio, sarebbe meglio farsi spiegare dettagliatamente dal collega il perchè di questa scelta. Dico questo perchè non ci sono metodiche giuste o sbagliate, rischiose e non, se la motivazione della scelta è corretta. La corretta informazione è poi alla base della firma del consenso informato che "Lei" dovrà firmare.
Cordiali saluti.