Utente 187XXX
Buongiorno,

da quasi un anno soffro di ricorrenti arrossamenti del glande generalizzati con aree di maggiore intensità estremamente localizzate; inoltre, in generale, il glande non si presenta liscio ma "fessurato" , sopratutto a riposo; ho consultato diversi dermatologi che, dopo avere escluso malattie più comuni (candidosi,infez batteriche) hanno formulato diagnosi oscillanti tra dermatite atopica e/o seborroica.
Con creme a base di pimecrolimus ed idratanti il problerma sembra scomparire ma dopo un po', senza intervalli di tempo precisi,ritorna.
Ho consultato un andrologo in un momento in cui peròà stavo bene e mi ha detto che la superficie del glande non proprio liscia è normale.
Mi rendo conto che potrebbe trattarsi di un problema più di pertinenza dermatologica, ma volevo chiedere un consulto anche andrologico al riguardo.
Grazie

Daniele Repetto
[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,è problematico risponderLe da questa postazione telematica.Si attenga alle terapie consigliate in base a precisi riscontri batteriologici e/o micologici,oltre che alla visione diretta.Cordialòità.