Utente 265XXX
Buonasera dottore volevo porle una domanda e la ringrazio in anticipo per la risposta!!volevo chiederle 3 informazioni!! dato che a breve farò un tatuaggio volevo sapere1) se gli inchiostri fossero pericolosi per i linfonodi quindi per l'apparato linfatico e se si che cosa potrebbe succedere 2)se si potrebbero ingrossare i linfonodi per esempio ascellari o del collo e 3)sopra i nei nn si può tatuare ma attorno si può??cioe se si sfiorano i contorni è pericoloso si potrebbe il neo trasformarsi in maligno??scusi per le troppe domande ma sono molto scrupoloso e con la saluta nn si scherza!!grazie ancora

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
un tatuaggio potrebbe comportare reazioni avverse sia di carattere allergologico, (allergia verso i pigmenti) sia di carattere infettivo. Non ha razionale il riferimento a tossicità diretta per il sistema linfatico se non all'interno di queste categorie.
certamente non è il caso di mascherare i nei per una lettura successiva difficoltosa , ma di certo non vengono stimolati ad un viraggio al maligno, questo sono "leggende metropolitane" (veda il mio blog )
cordialità