Utente 602XXX
Ho un pene che in erezione si curva verso destra di un angolo che non ho misurato però all'incirca sui 35 gradi.

L'incurvamento parte dalla base del pene e quindi è il pene in toto ad essere incurvato. Più che incurvato lo definirei inclinato verso destra di 35 gradi.

Volevo sapere: una situazione di questa ce l'ho dalla nascita oppure nel tempo è potuta peggiorare?

Mi spiego: prima sembrava meno inclinato ora sembra che si è inclinato di più: è possibile che col tempo aumenti l'inclinazione?

Non ho dolori durante la penetrazione quindi non credo sia da operare.

Grazie per le delucidazioni

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Caro Lettore,
senza visita posso rispondere solo in termini di probabilità.
E' probabile che possa trattarsi di una asimmetria dei corpi cavernosi, alterazione congenita caratterizzata da corpi cavernosi di lunghezza leggermente diversa che produce un incurvamento penieno dal lato più corto.
Non è escludibile però la presenza di induratio penis plastica (altra causa comune di incurvamento).
La inviterei pertanto a rivolgersi ad un andrologo della sua area per una valutazione completa ed una risposta adeguata alle sue domande.

CORDIALI SALUTI
[#2] dopo  
Utente 602XXX

Iscritto dal 2008
Ma l'incurvamento parte proprio dalla base.

Come ho gia scritto non è un vero e proprio incurvamento ma praticamente il pene a partire dalla base non è perpendicolare al corpo ma forma un angolo verso destra di circa30-35 gradi.

Se non ho problemi durante la penetrazione posso stare tranquillo?

Non vado incontro a peggioramenti col tempo?

Anche un induratio penis plastica puo trovarsi proprio alla base del pene quasi al pube? e l'asimettria dei corpi cavernosi può causare questa inclinazione dalla base?

Ho visto foto di problemi di pene curvo su internet ma ho visto tutti con un problma di pene piegato nel mezzo all'incirca.

[#3] dopo  
Utente 602XXX

Iscritto dal 2008
Ho anche notato un leggero incurvamento verso l'alto che prima non avevo e un certo gonfiore (non so se è pelle oppure è interno) in prossimità della parte bassa del pene internamente subito sopra lo scroto.

Come si manifesta l'induratio penis plastica?

premetto che non ho nessun tipo di dolore al pene nemmeno in fase di erezione. Come mi accordo se c'è una placca piccola?

[#4] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
L'incurvamento può partire da qualsiasi livello in entrambi i casi.
Le placche si possono sentire come noduli aumentati di consistenza lungo il pene ma spesso non sono facilmente apprezzabili e richiedono mani esperte per evidenziarli.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 602XXX

Iscritto dal 2008
Ma per valutare se c'è questa placca bisogna farmi visitare con il pene in erezione? oppure la placca si sente anche con il pene flaccido?

Scrivo questo perchè ho fatto una visita andrologica poco tempo fa dicendo all'andrologo di questo gonfiore alla base del pene sopra lo scroto e l'andrologo mi ha toccato un attimo con il pene flaccido dicendomi che non c'è assolutamente nulla. Se la placca era presente l'avrebbe sentita anche toccando il pene flaccido?

Grazie e mi scusi per tutte queste domande
[#6] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Si la placca si apprezza bene a pene flaccido, anzi si apprezza meglio che in erezione quando la pressione nei corpi cavernosi non consente di valuatre i dettagli della placca.

Cordiali saluti