Utente 265XXX
salve! ho 18 anni ho una relazione da più o meno 5 mesi e i rapporti sono sempre filati lisci.da più o meno un mese dopo il primo o il secondo rapporto sessuale consecutivo ho dei leggeri problemi a raggiungere l'erezione e la durata del rapporto diminuisce,ma il problema maggiore è un'altro:quando durante il rapporto mi sforzo di più avverto un fortissimo e insopportabile dolore alla milza o più o meno in quella zona e devo interrompere il rapporto.è grave?che devo fare?è indispensabile una visita specialistica?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Caro giovane, i dolori tipo spasmo nella zona anatomica sottocostale sinistra, che talora vengono avvertiti in età giovanile durante sforzi intensi (per esempio dopo una corsa), sono attribuiti alla contrazione della milza. Il significato della contrazione della milza è di spremere da essa stessa le cellule del sangue, che vengono mandate in circolo, in relazione alle alterazioni metaboliche ( comparsa di acido lattico in circolo) dovute appunto ad uno sforzo massimale ed insolito. Se questo Le capita durante un atto sessuale, bisogna concludere che o esso è particolarmente atletico, oppure il Suo organismo è in una fase di debolezza e prostrazione. Nel complesso vi sono le ragioni per una visita medica che possa mettere in evidenza le ragioni di questo strano - perlomeno nelle circostanze da Lei riferite - sintomo. Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 265XXX

Iscritto dal 2012
grazie mille! avvolte ho avvertito anche un dolore al testicolo destro,ma siccome sarà successo una o due volte e non so se sia legato a tutto questo non l'ho inserito nella domanda.questo cambia qualcosa?ho definito strano questo sintomo perché finora non mi era mai successo di avvertire un dolore così forte in quel punto durante un rapporto e non riesco nemmeno ad ignorarlo,ho provato a farlo ma è insopportabile....
[#3] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Non penso vi sia correlazione tra il dolore al testicolo (che può essere determinato meccanicamente dal rapporto stesso) ed il dolore nella zona della milza. Si faccia visitare in primis dal proprio medico curante. Sarà Lui a giudicare la eventuale necessità di approfondire la questione che la disturba tanto. Ancora cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 265XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio!quando mi visiterò vedrò di postare la diagnosi così che sia utile anche ad altri!ancora grazie....
[#5] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Posti pure. Farà a tutti noi cosa gradita e - come ha detto Lei - probabilmente utile anche ad altri. Ancora cordiali saluti
[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

al di la' dei dolori attribuibili alla milza, tenga presente che anche il rene sinistro si colloca nella stessa posizione e durante il rapporto e l'orgasmo-eiaculazione potrebbero anche determinarsi fenomeni dolorosi a carico dell'apparato renale.
Come già le è stato consigliato: visita dal proprio medico, eografia addominale per milza e reni, esame del liquido seminale con spermiocoltura.
Cari saluti