Utente 538XXX
La mia storia è un po' lunga e complicata, cercherò di essere breve.
Tutto è cominciato qualche anno fa quando ho cominciato ad avere prurito un pò sulla parte alta della schiena ma soprattutto sulla testa. Il mio medico ha detto che probabilmente era dovuto ad un'intolleranza alla tintura per capelli anche se la usavo da tanti anni. Dopo un pò il prurito è scomparso ed ho continuato ad usare la stessa tintura. Dopo qualche tempo il problema si è ripresentato, ancora prurito in testa e alla schiena mi è rimasto per qualche giorno poi è sparito.
Nel 2006 fa in primavera ho cominciato ad avere un'orticaria direi quasi esclusivamente in viso eccetto qualche rara bolla sulle spalle o sulla schiena e a volte il solito prurito in testa.
Ho fatto le prove allergiche e l'unica cosa a cui sono allergica è il nichel e alla penicillina.
Ho fatto anche gli esami del sangue compresi quelli della tiroide e l'unico che è risultato positivo e l'ANA 1:160 a cui il mio medico non ha dato peso vista la negatività degli altri esami.
Ho fatto una cura di antistaminici e dopo due o tre mesi l'orticaria è come per incanto sparita per ripresentarsi di nuovo l'anno scorso sempre in primavera e sparire verso l'estate. Ho ripetuto gli ANA nel novembre scorso ed era salito a 1:360 ma anche questa volta il mio medico curante non ha dato peso alla cosa. Ora, è già 10 giorni che ho prurito in testa, sulla parte alta della schiena e ogni tanto mi compare la solita orticaria specialmente in viso e qualche bolla anche
sulla schiena. Sia il medico curante che l'allergologo a cui mi ero rivolta sanno dare un spiegazione a questo disturbo, tanto che ho pensato che visto che sono una persona molta ansiosa, ciò sia dovuto alla mia ansia. Però se è cosi' perche questo mi succede solo verso la primavera, potrebbe essere qualche polline che mi dà fastidio.
Che esami mi consigliate?
Dimenticavo di dirvi che mi sono successi due episodi di orticaria, questa volta molto violenta, quasi da sfigurare il viso dopo aver mangiato degli spiedini di gamberetti al ristorante.
Ho fatto la prova allergica sui gamberetti ed è risultato negativo anche perchè sia prima che dopo questi episodi ne ho sempre mangiati.
Allora perchè questa reazione, anche quinon ho avuto risposta
Se qualcuno mi può aiutare ringrazio vivamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr.ssa Floria Bertolini
24% attività
16% attualità
12% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2001
Gentile Signora,
Lei abita in una città dove ci sono ottimi Specialisti Dermatologi, cui potrà sottoporre il suo problema.
L'orticaria (potrebbe essere effettivamente un'orticaria quella che descrive, ma mi fiderei della diagnosi posta dallo specialista dermatologo), può essere sctenata da una sostanza che scatena una reazione allergica, ma potrebbe essere riconducibile a quegli ANA francamente patologici che ci riferisce. Questi spiegherebbero la riacutizazione della Sua patologia nel periodo primaverile-estivo.
Si tratta di patologia complessa, perchè differenti e numerose cause possono produrre l'orticaria. In questo caso può essere proprio il valore degli ANA che ci condurrà ad ulteriori approffondimenti per stabilire l'eziologia del Suo disturbo.
Le consiglio vivamente di rivolgersi allo specialista dermatologo, che saprà valutare se alla base del Suo disturbo esiste un problema di tipo fotosensibilità, con l'osservazione delle lesioni presenti sulla Sua pelle e i Suoi esami.

Cordiali saluti.

Dr.ssa Floria Bertolini

PADOVA - Via Diaz, 9
Poliambualtorio DIAZ S.r.l.
tel.: 049.8810711

VICENZA - Via Lussemburgo, 57
Centro Medico Palladio
Tel.: 0444.322210
[#2] dopo  
Dr.ssa Floria Bertolini
24% attività
16% attualità
12% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2001
Gentile Signora,
Lei abita in una città dove ci sono ottimi Specialisti Dermatologi, cui potrà sottoporre il suo problema.
L'orticaria (potrebbe essere effettivamente un'orticaria quella che descrive, ma mi fiderei della diagnosi posta dallo specialista dermatologo), può essere sctenata da una sostanza che scatena una reazione allergica, ma potrebbe essere riconducibile a quegli ANA francamente patologici che ci riferisce. Questi spiegherebbero la riacutizazione della Sua patologia nel periodo primaverile-estivo.
Si tratta di patologia complessa, perchè differenti e numerose cause possono produrre l'orticaria. In questo caso può essere proprio il valore degli ANA che ci condurrà ad ulteriori approffondimenti per stabilire l'eziologia del Suo disturbo.
Le consiglio vivamente di rivolgersi allo specialista dermatologo, che saprà valutare se alla base del Suo disturbo esiste un problema di tipo fotosensibilità, con l'osservazione delle lesioni presenti sulla Sua pelle e i Suoi esami.

Cordiali saluti.

Dr.ssa Floria Bertolini

PADOVA - Via Diaz, 9
Poliambualtorio DIAZ S.r.l.
tel.: 049.8810711

VICENZA - Via Lussemburgo, 57
Centro Medico Palladio
Tel.: 0444.322210