Utente 205XXX
Buongiorno ,

Dopo vari e insistenti episodi di extrasistole mi sono recato dal cardiologo e dopo un elettrocardiogramma mi ha effettuato un ecocardiocolordopplermin quanto non gli quadravano alcune extrasistole ventricolari.
Premetto che o 37 anni e non sono iperteso.
Il risultato dell'esame é il seguente:

Valvola mitrale morfologicamente indenne, con movimento speculare del lembo posteriore.
Aorta tricuspide, con eco diastolico in posizione intermedia. Normale diametro diametro della giunzione ventricolo arteriosa. Normale diametro telediastolico della radice a livello dei seni di valsalva. Normale ampiezza sistolica di apertura delle semilunari. Normali gli spessori parietali ed i diametri cavitari.
Cinesi globale e segmentaria ben conservata (FE 72%)
Pericardio indenne.
Al doppler normale velocità di eiezione aortica. Pattern di riempimento diastolico del ventricolo sx a componente telediastolica prevalente. Jet sistolico da rigurgito transvalvolare mitralico di grado lieve (+|+++).
Conclusioni
Disfunzione diastolica di 1 grado. Insufficienza mitralica di grado lieve(+/+++).


Cosa vul dire con precisione?
Il cardiologo mi ha detto di effettuare un controllo ogni anno.

Grazie
Paolo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Pattern di riempimento diastolico del ventricolo sx a componente telediastolica prevalente " e' legato ad un aumento della pressione telediastolica del ventricolo sinistro. Normalmente si ritrova negli ipertesi o anche negli sportivi con aumento degli spessori della parete ventricolare sinistra (che lei riporta invece come normali). E' un indice di ridotta elasticita' in diastole delle pareti ventricolari. Come indice isolato, come nel suo caso, non desta preoccupazione, cosi' come il lievissimo jet da rigurgito mitralico. Controlli frequentemente i valorio pressori che devono essere inferiori ai 125/75 mmHg.
Cordialita'
cecchini
[#2] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
Grazie dottore per la pronta risposta.

Quindi se ho ben capito non è una situazione preoccupante giusto?
Inoltre dovrei effettuare dei controlli ogni quanto?

Ogni mattina appena alzato sto controllando la pressione es i valori si aggirano sempre intorno a 117 / 75.
La pressione a quali orari si dovrebbe controllare e quante volte a giorno ?

Grazie in anticipo delle risposte.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I valori che eli riporta sono perfetti. Puo' controllarli (senza che diventi una psicosi..) ogni settimana, ad orari diversi magari. Per cio' che riguarda l'ecodoppler bastera ripeterlo una volta l'anno Arrivederci
cecchini