Utente 218XXX
Buonasera, da mesi ho un dolore alla spalla destra, soprattutto di notte. Ho eseguito una radiografia e il referto dice: Note di periartrite calcarea scapolo-omerale con grossolane calcificazioni in sede paratrochitica. Iniziale sclerosi del trochite omerale. Sclerosi a livello della glenoide scapolare. Riduzione di ampiezza dello spazio subacromiale. Volevo sapere in che modo si può curare. Il mio medico di base è in grado di darmi una cura o devo rivolgermi ad un ortopedico? Cosa sono le sclerosi del trochite omerale e della glenoide scapolare? Grazie e buonasera.
[#2] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività +52
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
credo che il dolore della spalla possa essere inquadrato in quella che oggi viene definita: "Spalla dolorosa senile". E' questa una sindrome caratterizzata da una serie di sofferenzze delle strutture anatomiche della spalla (articolazione scapolo/omerale, calcificazioni tendinee, riduzione dello spazio sub acromiale, ecc.). Il trochite omerale è un sorta di protuberanza della testa dell'omero lì dove si agganciano alcuni dei tendini della cuffia dei rotatori e quando si parla di sclerosi del trochite si intende una sofferenza degenerativa di questa zona. La glenoide, invece è la superfice articolare della scapola (a forma dipera rovesciata) dove si articola la testa dell'omero. Credo che lei abbia bisogno di una consulenza del Chirurgo dell Spalla in modo che lui sappia gestire questa particolare sindrome.
Auguri
[#3] dopo  
Utente 218XXX

Iscritto dal 2011
ok la ringrazio.