Utente 247XXX
Gentili medici,
sono un Disabile di 41 anni, affetto da una grave Tetraparesi Spastica Distonica (aggravatasi in seguito a due Mielopatie Cervicali, c6-c7 e c4-c5) e, molto probabilmente, soffro di un Disturbo Ossessivo Compulsivo al quale si associano anche stati di ansia per i quali sono in cura da uno Psichiatra, che mi cura con Depakin 500 chrono e Paroxetina.
L'anno scorso ho anche eseguito un intervento per l'impianto di una Pompa Intratecale al Bacoflen nel tentativo (mal riuscito) di ridurre la mia Spasticità. Tale pompa, piuttosto, mi sta procurando diverse infezioni alle vie urinarie. Da un'ecografia alla Prostata, inoltre, e' emersa anche la presenza di un terzo lobo prostatico ed un'ipertrofia del Detrusore.

Mi sono deciso a scrivere in quanto, oltre ai disturbi sopra citati, sono soggetto anche a forti "sbalzi" della Libido. Ci sono periodi in cui godo di un buon vigore sessuale, poi improvvisamente e senza alcun preavviso, e come se non avessi più pulsioni. Eseguendo diversi esami, valori come Cortisoolo e Testosterone risultano perfettamente nella norma. A luglio ho iniziato una cura di Levitra da 20mg (1/4 alla sera) ed all'inizio sembrava andare meglio; da due settimane, pero', si e' ripresentato il problema, non riesco ad avere rapporti con la mia ragazza, e non ho nemmeno il desiderio di masturbarmi. Tutto ciò provoca in me un fortissimo senso di frustrazione.

In che direzione mi suggerireste di indagare? Non so più come muovermi
Ringrazio per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il consiglio è quello di completare l'iter diagnostico con la valutazione degli aspetti neuro-vascolari.Credo che l'andrologo di riferimento Le consiglierà un ecocolordoppler penieno dinamico e quant'altro sarà necessario.Solo con una diagnosi rigorosa sarà possibile affrontare gli aspetti psichici,sempre presenti in questo disagio sessuale.Cordialità.