Utente 259XXX
Gentile dottore,
frequento da poco un ragazzo di 24 anni e quando abbiamo rapporti sessuali osservo dei comportamenti anomali(rispetto all'esperienza avuta fin'ora)e le sarei grata se potesse dirmi se è giusto preoccuparsi o meno.Iniziato il rapporto lo interrompe continuamente,il rapporto dura anche un'ora e mezza e l'ultima volta(sebbene l'erezione sia perfetta e sembrava che gradisse la situazione)è voluto andare via senza arrivare all'orgasmo dicendo che era tardi!La prima volta che abbiamo avuto un rapporto l'erezione non è stata competa,ma in seguito il problema non si è più presentato!La prego di aiutarmi a capire questa situazione che mi sembra piuttosto strana.La ringrazio.
Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

prima di arrivare a conclusioni affrettate le consiglio di aspettare ancora e nel frattempo iniziare a dialogare con lui.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore,
dunque aspetterò,ma non è mai facile dialogare riguardo certi argomenti soprattutto se ci si conosce poco!La ringrazio.
Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

posso capire il suo disagio ma il confronto con il partner è indispensabile per riuscire a capire se si tratta di anorgasmia e cioè l'impossibilità di raggiungere l'orgasmo, oppure se trattasi di eiaculazione ritardata ecc.

Tutte queste situazioni possono essere generalizzate se sempre presenti oppure situazionali se lo sono solo in certe occasioni e tutte possono avere cause psicologiche derivate ad esempio da un autocontrollo troppo forte, da un'eccessiva attenzione al piacere della partner, da forme di di autoosservazione, da ansie da prestazione ecc. Da queste considerazioni ne derivano i miei precedenti consigli e comunque se lo desiderasse siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore,
naturalmente sono d'accordo con lei e non so come ringraziarla per la disponibilità.
Sono rimasta alquanto sorpresa dalla situazione in quanto non mi era mai capitato che un partner non raggiungesse l'orgasmo e soprattutto rapporti così duraturi.


Gentile dottore,
naturalmente sono d'accordo con lei e non so come ringraziarla per la sua disponibilità.Sono rimasta piuttosto colpita perchè non mi era mai capitato che un partner non raggiungesse l'orgasmo e soprattutto rapporti così duraturi.
Osserverò meglio la situazione e se non migliorerà gliene parlerò.La mia preoccupazione forse eccessiva derivava dal pensiero di avere responsabilità in merito.Grazie ancora dottore.
Saluti








osserv


















[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prego e se servisse siamo a disposizione.