Utente 376XXX
Gentili medici,
sto per iniziare il quarto mese ed ultimo di aisoskin (anche se in realtà il mio dermatologo inizialmente aveva detto che sarebbero stati 6, per poi cambiare idea).
Il primo mese e mezzo il dosaggio era di 30 mg...ma poi si sono eccessivamente alzati i valori delle transaminasi e ho proseguito con 20.
Il viso è quasi totalmente liscio ma ci sono molte cicatrici sottoforma di puntini rossi.
Vi chiedo se queste cicatrici spariranno finendo quest'ultimo mese di aisoskin (anche se mi sembra improbabile) oppure dovrò fare un ulteriore apposito trattamento.
In quest'ultimo caso, voi mi procedereste con un trattamento chimico o un laser? Che tipo di laser sarebbe più adatto?
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Le cicatrici acneiche sono il reliquato costante delle ANCI gravi;

esistono diversi tipi di ciatrici, rispettivametne

a) DISCROMICHE

b) ATROFICHE

Per le prime, di colorito rosso o rosso-brunastro fino al marrone, per intenderci ottimi benefici si ottengono con la Luce pulsata ad alta intensità con manipolo ACNE cicatriziale

per le seconde (cicatrici a scodella e box car soprattutto, meno le Ice Pick) il trattamento più innovativo e quello con più margini di "speranze" è il "needlig" una tecnica strumentale mininvasiva e ben tollerata dalla pelle del paziente (solitamente eritema per 48 ore circa) per il miglioramento dell'aspetto globale del viso.

ne parli con il suo dermatologo.

cari saluti

[#2] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio.
Mi può dare più informazioni sulla luce pulsata? di quante sedute consta? e su che prezzi va?
può farsi anche in estate? a che percentuale ammontano i margini di miglioramento?
grazie
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Alcune brevi info:

La Luce pulsata, tecnica innovativa se associata ai manipoli specifici per ACNE, può essere effettuata anche per il trattamento delle cicatrici discomiche da acne (modalità acne cicatriziale), in sedute bi-settimanali o settimanali (dipende dalla tipologia) della durata di 10 minuti circa.

Tale trattamento non lascia solitamente esiti visibili ed i pazienti possono tornare anche ad effettuare dei leggeri maquillage dopo poche ore dalla stessa seduta.

al termine della stessa, viene solitamente effettuata una maschera lenitiva idratante.

Il ciclo di sedute si aggira fra attorno a 7 sedute: farne 1 è pressochè inutile.

I costi terapia sono variabili e di certo non possiamo nè scriverli nè paventarli nello specifico, ma è congruo pensare, che una media nazionale di 100-150 euro per seduta (zona viso) dovrebbe essere approvata un pò da tutti:
diffidate di chi prospetta prezzi "stracciati" (i costi per l'erogazione di questo tipo di prestazione sono alti) ma anche di chi prospetta costi esagerati.

Tutto questo è riferito ad un ambiente esclusivamente specialsitico dermatologico e ricorrendo all'utilizzo di strumentazioni medicali (nulla a che vedere con le luci pulsate delle sedi non mediche: da evitare assolutamente le sedi non mediche e richiedere sempre il modulo di consenso informato alla terapia specifica: questo a tutela vostra e del sanitario che eroga la prestazione).

I risultati, come ogni terapia strumentale sono variabili, da caso a caso, ma statisticamente la media dei pazienti trattati ottiene miglioramenti significativi già dopo le prime sedute di trattamento, compatibilmente con i tempi di rinnovamento cutaneo.

Le sedute possono essere effettuate anche in prossimità della bella stagione, visto che i raggi di Luce pulsata non interferiscono con il pigmento melanico e con le assisi superficiali dell'epidermide (a rischio discromie) ma solitamente le stagioni calde sono da evitare.

Cari saluti
[#4] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2007
un'ultima domanda...
qualcuno sa consigliarmi un collega esperto in tali tecniche a Catania?
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Catania è una delle città in cui vado più spesso per congressi dermatologici nazionali (proprio circa un mese fa ho avuto l'onore ed il privilegio di avere una finestra di fronte all'ETNA innevato e fumante..una bellezza da mozzare il fiato) e le assicuro che troverà bravissimi ed esperti Dermatologi in grado di soddisfare le sue esigenze di Benessere e Salute. Come potrà comprendere non è questa la sede per fare nomi; personalmente, non li farei nemmeno perchè non sarebbe corretto escludere gli altri non annoverati..

cordialità.

errata corrige: nel primo consulto leggasi "ACNI"
[#6] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2007
Ancora un altro dubbio...
la luce pulsata serve esclusivamente ad eliminare le cicatrici acneiche oppure ha anche effetti curativi su quelle che potrebbero essere le cause dell'acne?
grazie
[#7] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sottolineo che la IPL ha finzionalità migliore anzitutto nel migliormanto delle Cicatrici discormiche e non atrofiche (a parte un lieve miglioramento della trama profonda);

la IPL (luce pulsata) può essere effettuata anche sull'acne attiva infiammatoria, papulo pustolosa e nodulare, per i suoi effetti, antimicrobici e antinfiammatori con buoni risultati, variabili sempre da caso a caso e non sostiuenti mai ma associabili alla terapia di base che deve essere impostata ed applicata.

cari saluti


[#8] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2007
Gentili medici, desidero cancellare le foto postate nel primo messaggio, ma non so come fare a modificarlo. Potete aiutarmi?