Utente 173XXX
Gentilissimi Dottori buongiorno,

sono un ragazzo di 22 anni che si rivolge a voi per chiedere un consulto medico per il seguente motivo che sto per descrivervi.
Come già scritto nel titolo, è da tempo ormai che mi si presentano questi doloretti al torace al lato centro/sinistra prevalentemente ma anche diciamo sul tutto il petto e che non durano molto ma si ripresentano più volte durante l'arco della giornata per più giorni senza abbandonarmi mai. Ho eseguito circa tre mesi fa una lastra al torace con il seguente esito:

Non sono apprezzabili lesioni pleuroparenchimali a focolaio in atto.
Seni costofrenici liberi.
Cuori nei limiti morfovolumetrici della norma.
Normali i profili mediastinici.

Poco dopo ho effettuato anche un ecocardiogramma anch'esso tutto nella norma e come ultimissima cosa anche una visita cardiologica specialistica con nuovamente ecocardiogramma tutto nella norma e anche ecografia dalla parte del cuore che risulta tutto nella norma.
Quello che non capisco è da cosa possano derivare questi doloretti. Premetto che sono un soggetto allergico che durante tutte le giornate tossisco molte volte al giorno e che delle volte mi agito facilmente. Quello che vorrei chiedervi è da cosa possono derivare questi doloretti, cosa dovrei fare eventualmente (esami specifici tipo ecocardiogramma sotto sforzo o cose di questo genere), se è da preoccuparsi e se il "tossire" continuamente tutti i giorni da 2 anni ormai e anche un pò di ansia possano essere la causa di tali dolori. Ho paura che io abbia qualche problema al livello del cuore o polmoni (con il fatto della tosse).
In attesa di una vostra cortese risposta, anticipatamente vi saluto e vi ringrazio.

Andrea

p.s. delle volte mi capita anche che quando debbo andare in bagno per defecare, prima di andarci, mi faccia male il torace. Non so se anche questa cosa può esservi d'aiuto. Vi ringrazio nuovamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
i dolori che lei riferisce non hanno le catteristiche del dolore cardiaco. esegua tuttavia un ecg sotto sforzo. arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dottore,

La ringrazio per la risposta, ma le volevo chiedere...mi devo preoccupare? Perchè nella visita specialistica che ho fatto dal cardiologo lui mi disse che l'ecg sotto sforzo non era necessario perchè era tutto ok, poi non so...in attesa di una sua cortese risposta, anticipatamente la ringrazio.

Andrea
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le ho consigliato un CG da sforzo solo per tranquillizzare lei, visto che è così impressionati.
A fare una prova da sforzo si fa presto, più che a motivare perché non debba essere fatta.
Arrivederci
Cecchini
[#4] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dottore,

La ringrazio per la sua risposta, appena posso effettuero l esame come mi ha consigliato lei....quindi lei dice che posso stare tranquillo? L ansia puo provocare questi dolori al petto? In attesa come sempre di una sua cortese risposta anticipatamente la ringrazio e le auguro buona giornata.

Andrea
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Fossi in lei non mi preoccuperei
Arrivederci
cecchini