Utente 266XXX
Salve, circa un mese fà ho subito un intervento alla mano e mi hanno amputato circa metà falange ungueale del pollice, adesso vorrei sapere se è possibile eseguire un operazione per ricostruire la parte mancante e magari avere una prospettiva degli eventuali risultati a livello estetico.
Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

è possibile "ricostruire" il pollice amputato con tecniche micro-chirurgiche, utilizzando parte dell'alluce dello stesso paziente, unghia compresa: tale intervento, molto complesso e rischioso, è giustificato solo per gravi amputazioni, non per piccole perdite di sostanza.

In questi casi, si cerca solo di rimodellare meglio il neo-polpastrello, cercando di renderlo più sensibile o meno doloroso (se sono presenti neuromi dolorosi), eventualmente correggendo la deformità "ad artiglio" dell'unghia, qualora presente.

Se il suo problema è solo estetico e non funzionale, esistono delle protesi in silicone "personalizzate" che rendono il dito praticamente perfetto dal punto di vista estetico, ma non si possono usare quando si lavora.

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Salve Dottore, la ringrazio per la sua tempestiva risposta, ho riletto quanto ho scritto sopra e ho capito che forse sono stato poco dettagliato, non sò se la mia è una effettiva amputazione perchè in un incidente ho perso il pezzetto di osso mancante e l'unghia che gli era sopra cosi il polpastrello mi è stato piegato e "ricucito" sopra (dove prima iniziava la parte di unghia), adesso io non sono un medico e provo a proporre una mia teoria, non è possibile effettuarmi un innesto di ossa e rimettere la carne mancante sopra? (chiedo scusa se non sono stato chiaro ma mi è un pò difficile spiegare).
Grazie in anticipo.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Tutto è possibile (in teoria), ma bisogna vedere se il gioco vale la candela, cioè se un intervento così complesso e non privo di rischi è giustificato per guadagnare si e no 1 cm.
[#4] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille Dottore per la sua disponibilità, purtroppo nel mio caso penso ne valga la pena perchè questa esperienza la stò vivendo molto male a livello psicologico, ancora grazie e alla prossima.
Cordiali Saluti.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gli interventi non si devono fare per risolvere un problema psicologico, ma funzionale.

Se l'inestetismo per lei è un problema, esistono le protesi estetiche, che offrono un risultato incomparabilmente migliore (esteticamente) di qualsiasi intervento ricostruttivo, senza che lei corra alcun rischio.

Molte volte, il paziente immagina nella sua mente che i risultati estetici degli interventi possano compiere veri e propri "miracoli": purtroppo non è così....
[#6] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Ancora Grazie Dottore, non conosco le protesi di cui parla, è possibile avere qualche informazione in più? e sopratutto qual'è lo "svantaggio" di queste protesi?
Cordiali Saluti.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Deve fare una ricerca su internet, mettendo le parole chiave "protesi estetica mano": non posso fornirle indirizzi o fare nomi delle ditte produttrici, in quanto è vietato dal nostro regolamento.

Posso dirle solo che esistono realizzate sia in Italia che a San Marino.

Lo svantaggio è solo che sono insensibili, per cui non si riescono a usare (in genere) durante il lavoro, ma sono perfette dal punto di vista estetico.
[#8] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Ancora Grazie Dottore, Lei mi è veramente tanto di aiuto, un ultima informazione, la protesi resta sempre sul dito o può essere rimossa? si vede la giuntura tra il silicone e il dito?
Cordiali Saluti.
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
La protesi viene inserita solo quando serve e rimossa quando non serve (di notte, durante il lavoro).

Non si vede il punto di passaggio tra protesi e cute.

Buona notte.