Utente 234XXX
Innanzitutto buonasera, ecco mi rivolgo a questa categoria pur essendo una ragazza solo per togliermi una curiosità : ho sempre sentito dire e pare che la cosa abbia risvolti scientifici che il liquido pre-eiaculatorio abbia uno scarso "potere" fecondante la cosa un po' mi lascia perplessa e un po' mi fa nutrire dubbi , probabilmente voi avrete risposto a centinaia di domande di questo genere e spesso secondo notizie lette da me su internet il fallimento del coito interrotto è dato da uno "sbaglio" nel ritrarsi o ho sentito dire ad un secondo rapporto senza che sia passato troppo tempo dal primo ( sempre con coito interrotto) , ecco io a giugno sono rimasta incinta con un rapporto con il coito interrotto ( gravidanza chimica poi finita male) e sono certa che il mio compagno abbia eiaculato fuori perchè nn è arrivato subito, ora vi sembrerà un assurdità nn so ma io sono rimasta incinta così e sentendo una mia amica pare sia successo lo stesso a lei , ovviamente su di lei nn posso garantire ma su di me si , allora tale metodo pare così tanto inaffidabile a questo punto?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Il coito interrrotto,è noto,non è un metodo anticoncezionale sicuro ma i paragoni con altre coppie sono inattendibili..Se non si sente serena,cambi metodo.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
a quanto pare è così e la mia gravidanza ne era una prova