Utente 229XXX
salve volevo sapere ma e' vero che le punture di cortisone fatte direttamente nelle chiazze prive di capelli di alopecia areata sono state vietate?Saluti!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
Personalmente questa notizia non l'ho appresa da nessuna fonte ufficiale. Se mi manda dei link che rimandano alla notizia sarò lieto di leggerla e commentarla.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 229XXX

Iscritto dal 2011
Salve innanzitutto ,la ringrazio per la risposta ,io sono un po' sconcertata ,da questa cosa,perche' me l'ha detto un dermatologo anzi un primario di un centro dove sono andata io ,per il mio problema ,di alopecia areata ,grave ,penso che sia ofiasi dapprima piccola e dietro la nuca e ora li sono ricresciuti ma caduti nelle zone temporali e sopra la zona occipitale,sempre sotto cura con ciclosporina al quale mi ha aggiunto visto la gravita' medrol compresse da 16mg,e un dermatologo prima di lui mi aveva detto che non le fanno perche' possono causare cicatrici dove addirittura non crescerebbero piu' i capelli,facendomi spaventare,(e mi ha fatto fare una puntura intramuscolare di kenacort)poi ho cambiato dermatologo ,e sapendo che esistevano queste punture che si facevano localmente,evitando i tantissimi effetti collaterali del cortisone,in tutto il corpo ,l'ho chiesto anche a lui e mi ha detto che sono state vietate,io mi sono rassegnata ma ora leggendo ,le varie cure ancora in atto ho letto che si fanno queste punturine ,mi preoccupavo potessero danneggiare il cervello visto di come lui me l'ha detto,ma ora mi dico ma a chi devo credere?mi posso fidare?sono molto avvilita che un medico dice una cosa e altri la negano perche'?sono nelle mani giuste ?di chi mi devo fidare piu',non mi voleva aiutare ,non le sapevano fare,hanno preso alla leggera la mia malattia?Le chiedo a Lei le ha mai fatte?Qualcuno ha avuto danni collaterali?(ho sentito di qualcuno a cui era venuto il diabete,ma penso che varia da caso a caso e da predisposizione)cosa mi consiglia cambiare il 5° dermatologo?La ringrazio in anticipo,Saluti!
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
di sicuro le infiltrazioni locali con corticosteroidi (di regola a lento rilascio)NON sono state vietate e si possono fare . E si fanno comunemente.
Si osservano effetti collaterali (più locali che sistemici) anche con queste, in particolare, depressioni cutanee , dovute all'effetto atrofizzante di questa classe di farmaci, ma se ben praticate sono un'arma in più nel bagaglio terapeutico del dermatologo.
P.S. Danneggiare il cervello???? In che senso?!!Chi può aver mai detto una cosa simile?
Cordialità
[#4] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Aggiungo, a quanto giustamente sottolineato dal Dott. Griselli, che il "cortisone" è un ormone normalmente prodotto dal suo corpo. Direi pertanto molto più "fisiologico" di quanto normalmente si creda. Naturalmente va utilizzato con criterio e sempre, ripeto sempre, sotto osservazione medica.
Per quanto riguarda l'altra sua perplessità "a chi devo credere?" io penso a tutti: ogni specialista si sforza a fare del suo meglio nel trattamento di questa condizione. Naturalmente non deve credere al fatto che sia vietato il cortisone. Non abbiamo un medicinale di riferimento quindi ci si orienta anche in base alla risposta individuale e spesso si agisce utilizzando farmaci, quali il minoxidil, anche fuori indicazione. Le ricordo infine che è possibile utilizzare anche la cosiddetta terapia immunologica con difenilciprone o SADBE (dibutilestere dell'acido squarico). Si tratta un trattamento piuttosto complesso che trova nei centri universitari.
Le raccomando di affidarsi a uno solo degli specialisti e discutere con lui le opzioni terapeutiche: da questa sede di più non possiamo fare se non smentire la pericolosità dell'utilizzo del cortisone, almeno nei termini che le hanno prospettato.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 229XXX

Iscritto dal 2011
Innanzitutto Vi ringrazio per le risposte datemi,purtroppo vi ho riferito quello che mi e' stato detto da 2 dermatologi,non da persone non esperte,sapere che magari farmi quelle punture localmente e non intramuscolo,mi avrebbero fatto evitare gli effetti collaterali che puo' dare a tutto il corpo ,( io comunque ho fatto 2 punture di kenacort e attualmente sto prendendo il medrol,)mi fa stare solo male,vuol dire che non le sapevano fare o non me le hanno volute fare,spero in futuro di essere presa più in considerazione,visto che il problema continua,e spero di riuscire ad uscire da questa strana malattia,vorrei chiedervi un ultima cosa,c'e' possibilità per me visto che mi e' venuta alla sola eta' di 29 anni e non avercela mai avuta da piccola riuscire a guarire ,risolvendo la causa scatenante sia psichica sia fisica ,che sia, senza dovermela portare a vita?Vi ringrazio comunque e spero che tutto si risolva per me nel migliore dei modi.Saluti!