Utente 560XXX
Salve, in primis mi congratulo per le risposte che vengono date in tempi record, e spero che avvenga anche per me!
Sto soffrendo di una disfunzione erettiva da circa 3 mesi! Tutto è successo quando sono stato a letto con una ragazza nell'introduzione del preservativo il pene s'è addormentato e da allora ho raggiunto diciamo 3 volte un erezione normale! Da precisare di sentire un piccolo dolore alla base del pene!
Dal primo momento che avviene ciò vado dal medico e mi dice che è l'ansia...niente da fare, dopo un po ci rivado e mi tratta con il vagostabil(integratore penso) ma ancora niente cosi l'ansia aumenta e mi ritrovo con le gocce di xanax(5gocce di prima di dormire, e non vi nego che la prima volta che le presi mi svegliai con un pene allegro,ma con il solito doloruccio)Il problema cmq persisteva perche con la ragazza che frequentavo non riuscivo ad avere un'erezione soddisfacente,nonostante gli abbia parlato del problema! Il mio medico mi manda dall'urologo e dopo una chiacchiereta con lui mi visita..All'inizio sapendo molte cose di me mi dice ansia da prestazione(problema per me mai avuto cmq perche non mi sono mai fatto prendere da queste paure...anzi!!!)ma visitandomi mi manda da un andrologo esperto dicendo: Disfunzione erettiva in presenza di fibrosi dorsale del pene di circa 1.5cm a cavaliere dei due corpi cavernosi...fra dieci giorni ho la visita dall'andrologo...ma cosa vuol dire??? È grave???
Scusate ma mi sento frustato visto le tante occasioni che mi capitano

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente spaventato,a questo punto non rimane che attendere l'esito della visita andrologica e,magari,mettersi un pò a riposo...(le occasioni non mancheranno...).Certo che sarei curioso di conoscere l'esito degli accertamenti diagnostici relativi alla (spero presunta) fibrosi etc.Ci tenga informati,se ritiene.Cordialità
[#2] dopo  
Utente 560XXX

Iscritto dal 2008
Incredibile la velocità di risposta, grazie!!
Eh si spaventato, lei ha proprio ragione, ma Napoli è piena di belle ragazze:)
Presenterò subito appena pronti le risposte che mi darà l'andrologo, ho scritto il messaggio per sapere almeno se si tratta di una cosa grave o meno ciò che ha riportato la prima visita dall'urologo ovvero la fibrosi dorsale di 1.5cm.
Da premettere che il mio medico di mutua con il suo macchinario che ha disposizione nell'ambulatorio non nota granchè alla base del pene, dicendomi pero che l'andrologo hanno diverse macchine da poter utilizzare(m'ha assicurato che non si tratta di tumore pero)
L'urologo infine m'ha prescritto l'Ezerex, integratore....perche?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Ne parli con l'Urologo...
[#4] dopo  
Utente 560XXX

Iscritto dal 2008
Lei ha detto spero presunta fibrosi...perche cosa potrebbe essere??vorrei scusarmi ma purtroppo è un po difficile controllare la situazione o meglio lo stato d'animo!!!
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

la diagnosi che le è stata fatta sembra abbastanza indeterminata ed imprecisa.
potrebbe trattarsi di una flebite superficiale di una vena superficiale della base dell'asta che è andata incontro ad una condizione di fibrosi.
Consulti uno specialista
cari saluti