Utente 223XXX
Gentili dottori,

Circa 1 mese e mezzo fa è successo che una parte dell'otturazione che avevo ad un dente è venuta via lasciandolo per metà scoperto. Non mi ha dato particolari fastidi e poichè era tempo di vacanze estive ho lasciato andare la cosa. Col passare dei giorni però è successo che il dente si è leggermente frantumato ai lati (dove non c'era otturazione) e ho notato una lesione verticale che arriva fino alla base della gengiva, e forse anche più internamente ad essa. Vorrei sapere se la situazione è grave, che complicazioni possa aver causato lasciando il dente senza otturazione per più di un mese, e soprattutto come si risolverà il problema di questa lesione laterale che arriva fino a fondo gengiva ??

cordialmente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Carlo Alessandro Aversa
28% attività
0% attualità
16% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
in totale assenza di dolore potrebbe non essere così grave ma non è detto; questa è una situazione che davvero necessita di una visita diretta per poter essere valutata; rispondere alla sua domanda facendole tutta la rosa delle possibilità potrebbe essere noioso e fuorviante; consulti il suo dentista quanto prima
[#2] dopo  
Dr. Alessandro Francini
24% attività
4% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
La lesione verticale potrebbe anche non significare nulla. Potrebbe essere una incrinatura superficiale dello smalto, senza altre conseguenze per il dente. Ma solo dopo la visita si potrebbe avere un'idea precisa.
In generale se cade un'otturazione è opportuno provvedere a rifarla subito.A parte i fastidi (sensibilità al freddo) che si possono avere, non è opportuno che la dentina (la parte interna del dente) resti scoperta a lungo, ed esposta direttamente ai batteri della placca.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 223XXX

Iscritto dal 2011
Gentili dottori grazie per le risposte,

provvederò subito con visita dal dentista di fiducia non appena mi è possibile.

Cmq in risposta al dott. Francini, riguardo la lesione verticale, non penso sia una incrinatura dello smalto. Il pezzettino di dente si muove leggermente quando vado a toccarlo, mostrando chiaramente la spaccatura. Se non è ancora venuto via del tutto è perchè una parte di esso è ancora dentro la gengiva. Sto facendo attenzione a mangiare e ad usare lo spazzolino per non peggiorare la situazione; una forte spazzolata mi porterebbe via il pezzo di dente rotto creando anche danno alla gengiva stessa.

cordialmente
[#4] dopo  
Dr. Alessandro Francini
24% attività
4% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Allora cambia tutto...se c'è mobilità molto probabilmente si tratta di frattura verticale, evenienza relativamente frequente su denti devitalizzati (non so se è il suo caso).

Può essere che stare un mese senza otturazione abbia favorito la frattura.

Purtroppo la situazione non è di facile risoluzione. . rimanendo questa immutata, l'unica possibilità è l'estrazione del dente, perchè non lo si più ricostruire CORRETTAMENTE.

Altrimenti,se la frattura non arriva troppo sotto la gengiva si potrebbe eseguire un allungamento di corona clinica. Cioè si potrebbe scoprire il limite della frattura, portandolo sopra la gengiva e permettendo così la successiva ricostruzione.
Le tecniche sono due.
1) Ortodontica, cioè applicando l'apparecchio fisso per far "emergere" il dente fino a scoprire il limite di frattura.
2) Chirurgica, cioè "abbassando" con apposite tecniche resettive il bordo dell'osso e della gengiva attorno al dente di quei pochi millimetri necessari appunto a scoprire il limite della frattura.

Cosa sia fattibile e cosa convenga fare lo deciderà il suo dentista.
Cordiali saluti